City, grande gesti di Sterling: paga il funerale di un giovane vittima del cancro

Premier League

L’attaccante del Manchester City aveva conosciuto il giovane Damary Dawkins, tredicenne tragicamente scomparso, e gli aveva dedicato un gol durante un match con l’Inghilterra: "Esempio positivo per tutti noi, era speciale"

STERLING DONA I BIGLIETTI PER LA FA CUP ALLA SUA VECCHIA SCUOLA

CITY-TOTTENHAM 1-0: GOL E HIGHLIGHTS

PREMIER, LOTTA CITY-LIVERPOOL: LA CLASSIFICA - I RISULTATI

Campione all’interno del terreno di gioco, ma soprattutto fuori dal campo. Raheem Sterling, come riportato dal Sun, coprirà interamente le spese per il funerale di Damary Dawkins, giovane tredicenne vittima di cancro scomparso tragicamente nello scorso mese di marzo. L’attaccante del Manchester City, che aveva avuto modo di conoscere il ragazzo, aveva sostenuto una campagna volta a trovare un donatore di cellule staminali per Damary, che stava combattendo contro una durissima leucemia linfoblastica acuta. Il trapianto avvenne poco prima di Natale, ma due ricadute a febbraio sono state fatali per il giovane, che è deceduto nel mese successivo.

La dedica speciale

Sterling, che nel mese di novembre aveva trascorso del tempo con lui in ospedale, ha anche fatto una dedica speciale al ragazzo dopo una rete segnata con la maglia dell’Inghilterra durante il match contro la Repubblica Ceca: dopo il gol, infatti, l’attaccante ha alzato la sua divisa e mostrato un’immagine commovente del giovane. Al funerale, che si svolgerà a Dagenham, sarà presente anche lo stesso Sterling, che ha voluto ricordare lo sfortunato ragazzo con parole dolci: "Damary era un giovane speciale – ha detto -, è stato un esempio per tutti noi rimanendo positivo fino alla fine. Lui ha toccato molte vite, inclusa la mia".

I più letti