Young, che gaffe! Cade sui cinesini durante riscaldamento col Manchester United. VIDEO

Premier League

Il terzino dei Red Devils inciampa sui cinesini nel riscaldamento prima della sfida all'Huddersfield, fatale nella corsa a un posto nella prossima Champions League. Metafora di una stagione con troppi scivoloni per lo United

PREMIER LEAGUE, CORSA A DUE MANCHESTER CITY-LIVERPOOL: GLI SCENARI

I RISULTATI DELLA 37^ GIORNATA

MANCHESTER UNITED, I COSTI DI SANCHEZ: CONTRO IL CITY TOCCO DA 75MILA STERLINE

Il pareggio sul campo del già retrocesso Huddersfield ha certificato l'esclusione del Manchester United dalla prossima Champions League a 90 minuti dalla fine della stagione. Un dato che certifica l'opaca stagione dei Red Devils. Nonostante il buon percorso in Champions League, dove Lukaku e compagni hanno eliminato il PSG ma si sono fermati ai quarti di finale, lo United non è mai stato in lizza per le prime piazze di Premier League e chiuderà senza gioie un'annata contraddistinta anche dall'esonero di José Mourinho nello scorso dicembre. L'1-1 in casa dell'Huddersfield ha però strappato un sorriso amaro. Protagonista il terzino Ashley Young nel riscaldamento prepartita. Al momento di dribblare i cinesini negli esercizi di velocità, il numero 18 dello United è inciampato ed è stato protagonista di una rovinosa caduta. Una scena che più di qualcuno ha interpretato come perfetta metafora della stagione del Manchester United, fatta di diversi scivoloni inattesi, e che è presto diventata virale.

Caos Martial: Solskjaer pronto a mandarlo via?

Nemmeno la cura portata da Ole Gunnar Solskjaer ha quindi permesso al Manchester United di archiviare la stagione 2018/2019 con un bilancio soddisfacente. Se l'allenatore norvegese è riuscito a placare gli eccessi caratteriali di Paul Pogba, manifestati nel rapporto tra il centrocampista francese e Mourinho, lo stesso - secondo quanto riporta il Sun - non ha fatto con Anthony Martial, che a sua volta aveva già manifestato scarso feeling con lo Special One. Nel corso del riscaldamento della partita pareggiata il 28 aprile a Old Trafford contro il Chelsea l'attaccante francese avrebbe lavorato con scarsa intensità. Una scena che ha fatto infuriare Solskjaer, che non ha poi inserito il nome di Martial nell'elenco dei convocati per la trasferta sul campo dell'Huddersfield. Come racconta l'immagine scelta dal tabloid, l'allenatore norvegese sarebbe pronto a "cacciare via a calci" dal suo spogliatoio a partire dalla prossima estate l'ex attaccante del Monaco, in Premier dal 2015 e protagonista con i Red Devils di 169 partite (con 47 reti all'attivo) ma senza mai convincere del tutto. Un'altra spina nella complicata stagione dello United.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche