Premier League, rivoluzione Var: replay sui maxischermi degli stadi (ma non ovunque)

Premier League

Stando al Daily Mail, in Inghilterra verranno mostrate le immagini Var a tutti i tifosi a partire dalla prossima stagione. Due le eccezioni: Old Trafford e Anfield, stadi privi di schermi giganti. La soluzione per tutti sarebbe un'app a portata di smartphone

CALCIOMERCATO LIVE: LE NOTIZIE IN DIRETTA

MARADONA: "VORREI ALLENARE IL MANCHESTER UNITED"

IN BRASILE L'ARBITRO 'BENEDICE' IL VAR

La decisione ufficiale era arrivata già nel novembre scorso: Var anche in Premier League a partire dalla stagione 2019-20. Ora una nuova rivoluzione che porterà i replay direttamente sui maxischermi degli stadi, con tutti i tifosi che potranno osservare alcune delle decisioni prese da arbitro e assistenti. L'indiscrezione è a firma Daily Mail, secondo cui, in una riunione tra i club del massimo campionato inglese, è stata presa le decisione di mostrare i replay Var negli stadi, con una fondamentale precisazione: le immagini saranno infatti mostrate solo in presenza di un "video definitivo" che ribalti una decisione arbitrale.

Sarà dunque una rivoluzione per gli inglesi, a lungo i più restii all'introduzione della tecnologia nel gioco che inventarono i loro antenati ormai due secoli fa. L'unica eccezione sarà rappresentata da due impianti, e due squadre, simbolo della Premier: Manchester United e Liverpool. A Old Trafford e Anfield, infatti, non ci sono maxischermi per proiettare i replay delle decisioni prese con l'ausilio del Var, ma anche in questo caso - come riporta sempre il Daily Mail - è in arrivo una soluzione. La Premier starebbe infatti valutando la possibilità di permettere a tutti i tifosi (soprattutto a chi è presente allo stadio) di seguire comodamente le immagini attraverso un'app sul proprio smartphone.

I più letti