Premier League, bufera per 6 arbitri: folle notte in Indonesia tra alcol e ragazze

Premier League

Cartellino rosso per 6 arbitri della Premier League che, come riporta il Sun, avrebbero esagerato in Indonesia dove hanno partecipato a un torneo di golf. I fischietti in questione sono Atkinson e Mariner, Friend e Coote oltre a East e Scott immortalati in un night club dell'isola di Batam tra alcol e ragazze. Una vicenda che sta scatenando polemiche in patria e imbarazzando le rispettive famiglie

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NEWS

TUTTE LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Cartellino rosso per 6 arbitri della Premier League, bufera che si è scatenata nel Regno Unito dopo le notizie riportate dal Sun. Come scrive il noto tabloid britannico, notizia accompagnate da una serie di immagini, un gruppo di fischietti della Premier League è finito nel mirino durante una vacanza in Indonesia raggiunta per partecipare a un torneo di golf. Ebbene, quanto emerso dall’isola di Batam sta mettendo nei guai con le rispettive famiglie gli arbitri finiti nel mirino: parliamo di Martin Atkinson e Andre Marriner, Kevin Friend e David Coote, Roger East e Graham Scott, colleghi che sono stati immortalati in un night club alla presenza di numerose ragazze del posto e qualche bicchiere di troppo. Una vicenda che sta scatenando polemiche in patria e imbarazzando le rispettive famiglie.

Bufera in Premier: notte pazza per 6 arbitri

E se il solo Coote non è sposato, alcuni degli arbitri in esame sarebbero stati pizzicati in atteggiamenti compromettenti come rivela il Sun: in realtà le foto che circolano sul web sono state diffuse dalle stesse donne sui propri profili social, scatti tra i quali figura Marriner che abbraccia una ragazza seduta sulle proprie gambe in una discoteca situata nel distretto dai tanti locali a luci rosse (Nagam). "No comment" finora dell’associazione degli arbitri inglese, tuttavia il Sun ha riportato le dichiarazioni di un testimone diretto delle scene: "Era tutto molto squallido. Le ragazze erano molto giovani e gli uomini tutti abbastanza vecchi per essere i loro padri. E dal modo in cui bevevano e ballavano, avresti pensato che erano giovani calciatori, non certo degli arbitri!". Una serata folle che rischia di mettere in secondo piano il motivo per cui i 6 arbitri si trovavano in Indonesia: Atkinson organizza spesso dei tour ciclistici di beneficienza con i quali raccoglie fondi per le strutture sanitarie, nobile gesto d’attualità pure per il gruppo di colleghi che hanno donato il ricavato a un ospedale in Indonesia e ad un ospizio nel Regno Unito. Peccato che sarà la loro notte immortalata dal Sun a far discutere in Inghilterra e, soprattutto, in famiglia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche