Guardiola polemico con l'arbitro Oliver: che rabbia dopo Liverpool-Manchester City. VIDEO

Premier League

Al termine del match perso contro il Liverpool l’allenatore del City si è scatenato contro il direttore di gara: "Grazie mille", ha detto in maniera polemica Guardiola a Oliver, l’arbitro noto per l’alterco con Buffon in Real Madrid-Juventus. Anche durante la gara Pep si è lamentato in maniera evidente con il quarto uomo

No, Pep non l’ha presa bene. Accesissimo finale di gara ad Anfield, dove il Liverpool ha schiantato il Manchester City 3-1 nello scontro diretto spedendo i campioni d’Inghilterra in carica a 9 punti di distanza. Protagonista è stato proprio lui, Guardiola, che si è schierato apertamente contro l’arbitro Micheal Oliver (sì, quello "accusato" da Buffon dopo Real Madrid-Juventus), reo secondo l’allenatore di aver influito sulla partita con alcune decisioni discutibili. Su tutte la mancata concessione di un calcio di rigore al City al 5’, che ha rappresentato il vero spartiacque della gara: Alexander-Arnold ha colpito il pallone in area di rigore con un braccio. Il direttore di gara ha lasciato giocare e il Liverpool ha trovato la rete dell’iniziale vantaggio sul ribaltamento di fronte. Ma non è stata l’unica cosa che ha fatto arrabbiare il manager catalano. Nel finale di gara, sul risultato di 3-1 per i Reds, ancora Alexander-Arnold si è reso protagonista di un episodio dubbio in area: il pallone calciato da Sterling ha colpito il dorso della mano del difensore, ma Oliver ha deciso di non concedere il penalty nemmeno in questa occasione. A quel punto Guardiola è esploso in panchina, andando su tutte le furie e protestando animatamente con il quarto uomo. Al fischio finale l’allenatore del City si è diretto verso l’arbitro e gli ha stretto energicamente la mano: "Thank you so much!", ha detto Pep in maniera polemica a Oliver.

 

REDS IN VETTA, CROLLA IL CITY: LA CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

"Rigore? Chiedete all'arbitro"

Nel post partita Guardiola ha cercato di smorzare i toni: "Sul rigore non assegnato - ha detto l'allenatore del City - non sarebbe carino da parte mia lamentarmi dell’arbitro. Chiedete a lui. Chiedete a Mike Riley, a chi sta in sala VAR, a chi fa questo lavoro, io devo fare il mio e parlare della nostra prestazione che è stata positiva. Vedo le altre squadre quando vengono qui, hanno grande rispetto per Anfield e per gli avversari. Noi invece, nonostante i problemi con la rosa, abbiamo giocato una delle migliori partite in assoluto. Il modo in cui abbiamo giocato è il motivo per cui siamo campioni in Premier da due anni di fila. Complimenti al Liverpool che ha vinto e non possiamo negare quanto siano bravi, ma è positivo il modo in cui abbiamo giocato così come tutte le occasioni create con personalità. Alla fine è in area che si decide, è stato un po’ come in Champions qualche anno fa, quando hanno segnato tre gol con i primi tre tiri. Anche qui hanno fatto due gol con i primi due tiri, poi diventa dura. Noi però abbiamo continuato ad attaccare".

I più letti