Chelsea-Burnley 3-0

Premier League
default

Il match valevole per la ventiduesima giornata della Premier League ha visto il Chelsea battere nettamente il Burnley. La squadra di Frank Lampard non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. La rete di Jorginho ha dato il via allo show che non ha di certo deluso il pubblico di casa

Netto successo per il Chelsea che contro il Burnley non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Frank Lampard hanno gestito al meglio per tutta la durata del match. Il primo sussulto si ha grazie al gol di Jorginho al 27'. Burnley che ha accusato in maniera abbastanza pensante la rete dello svantaggio. La ricerca del pareggio non ha dato frutti e gli spazi lasciati hanno consentito al Chelsea di trovare la via della rete in altre due circostanze. I gol di Tammy Abraham al 38' e Callum Hudson-Odoi al 49' hanno messo in cassaforte il risultato. Grazie a questo successo la squadra capitanata da Azpilicueta fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Burnley non ha creato grandi pericoli alla porta di Kepa Arrizabalaga poco impegnato: ha effettuato una sola parata. In questa sconfitta il portiere del Burnley (Nick Pope) oltre alle 3 reti subite, ha comunque effettuato 5 parate che non hanno reso il risultato ancora più pesante.

A conferma della vittoria finale, il Chelsea ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (65%), ha effettuato più tiri (18-7), e ha battuto più calci d'angolo (10-3).

I padroni di casa hanno completato con successo più del doppio dei passaggi dell'avversario (474-208): si sono distinti Antonio Rüdiger (68), Azpilicueta (63) e Christensen (52). Per gli ospiti, Ashley Westwood è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Willian nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Chelsea: 5 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Burnley è stato Dwight McNeil a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Chelsea, il difensore Andreas Christensen è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 11 totali). L'attaccante Chris Wood è stato invece il più efficace nelle fila del Burnley con 10 contrasti vinti (18 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%).


Chelsea (4-2-3-1 ): K.Arrizabalaga, A.Christensen, R.James, C.Azpilicueta (Cap.), A.Rüdiger, Willian, M.Mount, C.Hudson-Odoi, R.Barkley, Jorginho, T.Abraham. All: Frank Lampard
A disposizione: K.Zouma, F.Tomori, Pedro, W.Caballero, M.Batshuayi, Emerson, M.Kovacic.


Burnley (4-4-1-1 ): N.Pope, C.Taylor, M.Lowton, B.Mee (Cap.), J.Tarkowski, J.Cork, A.Lennon, A.Westwood, D.McNeil, C.Wood, J.Hendrick. All: Sean Dyche
A disposizione: P.Bardsley, E.Pieters, K.Long, B.Gibson, Ali Koiki, J.Hart, M.Vydra.
Cambi: M.Vydra <-> J.Hendrick (73')

Reti: 27' (R) Jorginho, 38' Abraham, 49' Hudson-Odoi.
Ammonizioni: D.McNeil, A.Westwood, A.Lennon

Stadio: Stamford Bridge
Arbitro: Kevin Friend

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche