Premier League, Aston Villa-Manchester City 1-6: gol e highlights. Aguero, 3 gol e record

Premier League
©Getty

Tripletta dell'argentino, che diventa il calciatore non inglese con più reti in Premier League. Guardiola supera il Leicester e si porta a -14 da Klopp

Aston Villa-Manchester City 1-6

18', 24' Mahrez (M), 29', 58', 81' Aguero (M), 45+1' Gabriel Jesus (M), 90+1' rig. El Ghazi 

 

ASTON VILLA (4-3-3): Nyland; Elmohamady, Konsa, Mings, Hause; Drinkwater, Douglas Luiz, Hourihane (71' Trezeguet); Grealish, El Ghazi, Taylor. All. Smith

 

MANCHESTER CITY (4-3-2-1): Ederson; Cancelo, Stones, Fernandinho (63' Otamendi), Mendy; Rodri (71' Gundogan), David Silva, De Bruyne (63' Fohden); Mahrez, Gabriel Jesus; Agüero. All. Guardiola

 

Arbitro: Moss

 

Ammonito: Fernandinho (M), El-Ghazi (A)

 

Il Manchester City approfitta del passo falso del Leicester (sconfitto 2-1 in casa dal Southampton), vince 4-0 sul campo dell'Aston Villa e si riprende il secondo posto alle spalle del Liverpool.

Al Villa Park di Birmingham partita senza storia fin dai primi minuti. Il City prende subito in mano la gara e si rende pericoloso già all'8', quando un tiro da fuori di Joao Cancelo porta il primo pericolo dalle parti del portiere di casa Nyland. Al quarto d'ora si fa vedere Aguero, che scivola al momento di concudere a rete con il destro.

E' il preludio al gol che arriva al minuto 18': fa tutto Ryad Mahrez, che sale sulla destra, salta un paio di uomini prima di entrare in area e concludere sul primo palo con un tiro potente e preciso. L'algerino, fresco di terzo posto nella corsa al Pallone d'Oro africano, trova la doppietta pochi minuti più tardi. Al 25' Drinkwater commette un errore grossolano, facendosi rubare palla nella propria area: Mahrez riceve al centro e deve solo appoggiare la seconda rete della sua serata. L'ex Leicester tocca quota 7 gol in 18 partite giocate in Premier League in questa prima parte di stagione.

Dopo Mahrez, sale in cattedra anche Aguero. Al 29' il 'Kun' trova la gioia personale, ricevendo da De Bruyne e concludendo in porta da fuori con un destro imprendibile. Tre gol in mezz'ora per la squadra di Pep Guardiola e 11esimo gol in campionato per l'argentino.

In chiusura di tempo c'è gloria anche per Gabriel Jesus, che col piatto mancino mette in rete il cross dalla destra di De Bruyne. Per il belga assist numero 15 tra tutte le competizioni: nessun giocatore di Premier League ha fatto meglio di lui (tiene dietro Mahrez e Alexander-Arnold con 10).

Nel secondo tempo il City amministra con tranquillità il vantaggio. E Aguero ha la possibilità di entrare nella storia della Premier League: al 58' riceve in area di rigore il filtrante di David Silva, converge e, dopo aver messo a sedere un difensore, conclude a rete, battendo per quinta volta Nyland. L'argentino supera Thierry Henry e diventa il calciatore straniero con più reti nel massimo campionato inglese (con 176 supera 'Titi' fermo a 175).

Aguero riesce a portarsi a casa il pallone (e a salire a quota 177) di una gara per lui indimenticabile grazie alla tripletta realizzata al minuto 81'. Mahrez ruba palla sulla trequarti e serve in area il Kun, che col destro trova il terzo gol personale nel match. Si tratta di un altro record: per l'argentino è la 12esima tripletta in carriera in Premier League, staccato Alan Shearer.

L'Aston Villa realizza il gol della consolazione in pieno recupero: al 91' El Ghazi batte dal dischetto Ederson.

Un successo (il terzo di fila, dopo quelli interni contro Sheffield United e Everton) mai in discussione che permette al City di riprendersi il secondo posto ai danni del Leicester. Gli uomini di Guardiola salgono a 47 punti, con 14 di ritardo (ma una partita giocata in più) rispetto al Liverpool capolista.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche