Watford, Sarr: "Con i soldi guadagnati ho comprato delle pecore a mio padre"

Premier League

L'attaccante rivelazione del Watford e autore della doppietta che ha steso il Liverpool: "Con i soldi guadagnati ho comprato delle pecore a mio padre, lavora in una fattoria ma non aveva un allevamento. È sempre stato il suo sogno"

Con 5 gol e 4 assist in Premier League, Ismaila Sarr è la rivelazione della stagione del Watford. Sua la doppietta che ha condannato il Liverpool alla prima sconfitta in campionato, l'attaccante classe 1998 è tra l'altro l'acquisto più caro della storia del club inglese della famiglia Pozzo, che in estate lo ha pagato 27 milioni dal Rennes. Dalla Ligue 1 alla Premier League, salto di qualità tecnico ed economico per il senegalese, che ha ben pensato di fare un bel regalo a suo padre: "Con i soldi guadagnati ho comprato delle pecore. Mio padre lavora in una fattoria, prima non aveva un allevamento mentre ora ce l'ha. È sempre stato il suo sogno", le parole dell'attaccante sui canali social del club. Nonostante la doppietta ai campioni d'Europa in carica, Sarr non ha dimenticato le sue origini e ora, dopo tanti sacrifici, è riuscito a realizzare il desiderio di suo padre.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche