Chelsea, hotel a disposizione per l'emergenza Coronavirus in Inghilterra

Premier League

Roman Abramovich, presidente del club inglese, ha offerto gratuitamente alloggio - presso il Millennium Hotel a Stamford Bridge - al personale sanitario impegnato a fronteggiare l'emergenza Coronavirus

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Il Chelsea in prima fila per fronteggiare l’emergenza Coronavirus che sta colpendo l’Inghilterra e la città di Londra. La società inglese, come si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale del club, ha messo a disposizione del National Health Service (il sistema sanitario nazionale del Regno Unito) il Millennium Hotel a Stamford Bridge. Un’iniziativa voluta dal presidente del club Roman Abramovich che ha deciso di dare gratuitamente – coprirà lui tutti i costi – alloggio al personale medico: molti dottori e infermieri saranno costretti a lunghi turni di lavoro e potrebbero non essere in grado di rientrare a casa, oppure costretti a fare lunghi spostamenti. Da qui, dunque, la decisione del Chelsea di mettere a disposizione del personale sanitario le camere del Millennium Hotel, così da garantire la salute e il benessere di questi professionisti che ricoprono un ruolo fondamentale in questo momento così delicato. Il Millennium Hotel sarà a disposizione degli operatori – per adesso quelli che lavorano a nord-ovest di Londra – del National Health Service inizialmente per due mesi, ma tutto dipenderà dall’evolversi della situazione sanitaria. Il numero di stanze riservato al personale medico dipenderà dalle richieste che arriveranno, ma l’intera struttura del Millennium Hotel è a disposizione per fronteggiare questa emergenza.

I più letti