Paura per Dele Alli: il giocatore del Tottenham picchiato e rapinato in casa sua a Londra

londra

Il giocatore del Tottenham e della nazionale inglese è stato minacciato con un coltello e colpito con un pugno al volto da due rapinatori che hanno fatto irruzione nella sua casa di Londra. Rubati gioielli e orologi. Alli non avrebbe fortunatamente riportato ferite gravi

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

 

Attimi di grande paura per il centrocampista inglese Dele Alli, che ha subito un'aggressione a scopo di rapina nella sua casa nella zona nord di Londra. Nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13 due uomini dal volto coperto hanno fatto irruzione nella sua proprietà minacciandolo con un coltello e colpendolo al volto con un pugno. Dopodiché hanno rubato alcuni gioielli e orologi di valore e si sono dileguati. Fortunatamente le condizioni fisiche del giocatore non risultano gravi, avendo riportato solo una 'lieve contusione al volto'.  Sull'accaduto indaga la polizia inglese avvertita dallo stesso Alli, che ha anche fornito agli inquirenti i filmati delle telecamere di sorveglianza

 

Il giocatore nella serata di mercoledì ha poi voluto ringraziare tutti attraverso i social network per i messaggi di supporto ricevuti, rassicurando anche sulle sue condizioni. "Grazie per tutti i messaggi - ha twittato Alli - esperienza orribile, ma ora stiamo bene. Grato per il supporto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche