Premier League, 3^ giornata, i risultati delle partite di oggi: vincono United ed Everton

Premier League

Sabato di Premier League con tanti gol: spettacolare 3-2 tra Brighton e Manchester United, con i Red Devils che passano grazie a un calcio di rigore al 100' realizzato da Bruno Fernandes. Nella sfida delle 16, vince ancora l'Everton, che batte 2-1 il Crystal Palace e sale in testa alla classifica, a 9 punti dopo tre giornate. Il Chelsea di Lampard rimonta nel recupero il West Bromwich: da 0-3 a 3-3

PREMIER LEAGUE: TUTTI GLI HIGHLIGHTS

LIVERPOOL-ARSENAL LIVE

BRIGHTON-MANCHESTER UNITED 2-3 (highlights)

40' Maupay (B), 43' Dunk aut. (M), 55' Rashford (M), 95' March (B), 100' B.Fernandes (M)

 

BRIGHTON (3-4-3): Ryan; White, Dunk, Webster; Lamptey, Lallana (75' Gross), Alzate, March; Trossard, Connolly (75' Jahanbakhsh), Maupay. All.Potter

 

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Pogba (65' Fred), Matic; Greenwood (83' Bailly), B.Fernandes, Rashford; Martial (90' Van De Beek). All.Solskjaer

 

Comincia con una sfida divertentissima la seconda giornata di Premier League. Servono quasi 10 minuti oltre il novantesimo al Manchester United, per avere ragione del Brighton al termine di una gara dalle mille emozioni. Continui ribaltamenti di fronte, prima dell'episodio decisivo in pieno recupero: è la Var infatti a decretare il calcio di rigore, causato da un fallo di mano di Maupay, che permette a Bruno Fernandes di presentarsi sul dischetto e regalare i primi tre punti del campionato agli uomini di Solskjaer. Davvero sfortunato il Brighton che, oltre ad aver raggiunto il pareggio al 95' ed esserselo visto sfuggire pochi minuti dopo, può recriminare per aver colpito ben tre pali, sempre con Leandro Trossard. Una vera e propria maledizione per i padroni di casa, che vengono così raggiunti in classifica a quota 3 punti proprio dal Manchester United.

CRYSTAL PALACE-EVERTON 1-2 (highlights)

10' Calvert-Lewin (E), 26' Kouyate (C), 40' Richarlison (E)

 

CRYSTAL PALACE (4-4-2): Guaita; Ward, Kouyate, Sakho, Mitchell; Townsend, McCarthy, McArthur (88' Riedewald), Eze (75' Batshuayi); Ayew (82' Benteke), Zaha. All.Hodgson

 

EVERTON (4-3-3): Pickford; Coleman, Keane, Mina, Digne; Doucoure, Allan, Andrè Gomes (76' Sigurdsson); James Rodriguez (86' Iwobi), Calvert-Lewin, Richarlison (90' Davies). All.Ancelotti

 

Vince ancora l'Everton, che rimane a punteggio pieno e sale a quota 9 punti dopo tre partite. La squadra di Carlo Ancelotti non si ferma più e dimostra di saper solo vincere, espugnando per 2-1 anche il campo del Crystal Palace. Partita che si decide già nella prima frazione, con Calvert-Lewin che sblocca il risultato dopo 10 minuti, con un destro dal centro dell'area di rigore dopo l'assist di Coleman. Il momentaneo pareggio arriva al 26' da parte di Kouyate, che stacca di testa da azione di calcio d'angolo, ma è ancora l'Everton a passare in vantaggio: fallo di mano e calcio di rigore, realizzato da Richarlison al minuto 40. In attesa delle sfide di Arsenal, Leicester e Liverpool, l'Everton vola momentaneamente da solo in testa alla classifica.

WEST BROMWICH-CHELSEA 3-3 (highlights)

4' e 25' Robinson (W), 27' Bartley (W), 55' Mount (C), 70' Hudson-Odoi (C), 93' Abraham (C)

 

WEST BROMWICH (3-4-3): Johnsone; Ajayi, Bartley, O'Shea; Furlong, Livermore, Sawyers, Towsend; Pereira (90' Field), Robinson (66' Robson-Kanu), Diangana (74' Philips). All. Bilic

 

CHELSEA (4-2-3-1): Caballero; James, Christensen, Thiago Silva (73' Giroud), Marcos Alonso (45' Azpilicueta); Kantè, Kovacic (45' Hudson-Odoi); Havertz, Werner, Mount; Abraham. All. Lampard

 

Pareggio scoppiettante al The Hawthorns tra West Bromwich e Chelsea. Padroni di casa avanti 3-0 dopo 27 minuti con la doppietta di Robinson (il secondo gol nasce da un errore di Thiago Silva, che scivola e innesca il contropiede) e la rete di Bartley. Nella ripresa Lampard inserisce Azpilicueta e Hudson-Odoi e i Blues cambiano volto: al 55' Mount suona la carica con un gran tiro da fuori. Poi è proprio Hudson-Odoi ad accorciare al 70', prima del tap-in di Abraham al 93'. 

BURNLEY-SOUTHAMPTON 0-1 (highlights)

5' Ings (S)

 

BURNLEY (4-4-2): Pope; Bardsley, Long, Dunne, Taylor; Brownhill, Westwood, Stephens, McNeil; Wood, Vydra. All. Dyche

 

SOUTHAMPTON (4-4-2): McCarthy; Walker-Peters, Vestergaard, Bednarek, Bertrand; Armstrong, Ward-Prowse, Romeu, Djenepo (77' Tella); Adams (77' Obafemi), Ings. All. Hasenhüttl

 

Prima vittoria in campionato per il Southampton di Hasenhüttl, che passa 1-0 in casa del Burnley: decide un gol di Ings, che sfrutta un assist del compagno di reparto Adams e deposita in rete a porta vuota. Ancora a zero punti la squadra di Dyche dopo due partite, con 5 gol subiti e 2 fatti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche