Manchester City-Manchester United 0-2, gol e highlights: Guardiola ko dopo 21 vittorie

PREMIER

Lo United si prepara alla sfida di Europa League con il Milan vincendo il derby di Manchester grazie ai gol di Bruno Fernandes e Shaw. In classifica i Red Devils si avvicinano ai cugini, che restano primi con un rassicurante +11. Dopo 21 successi di fila si ferma la striscia vincente di Guardiola

MAN UNITED-MILAN LIVE

In attesa della sfida con il Milan (giovedì 11 marzo alle 18.55, in diretta su Sky, l'andata degli ottavi di Europa League), il Manchester United si regala il derby contro il City, battendo quella che forse era la squadra più in forma del momento. E al termine di una grande serata, l'unica nota stonata per Solskajer in vista dello scontro con i rossoneri sembra essere l'infortunio di Rashford, uscito nel finale: ancora da valutare se riuscirà a recuperare.

Magari non peserà ai fini della lotta al titolo, con Guardiola che sembra aver preso ormai il largo e sta dominando la Premier, ma lo sgambetto che lo United riserva ai cugini non farà certo piacere a uno come Pep, sempre a caccia di record. Il derby di Manchester finisce 2-0 per i Red Devils, che vanno a vincere in casa dei Citizens e accorciano in classifica, riprendendosi il secondo posto (riscavalcato il Leicester) e portandosi a -11. La distanza resta parecchia, ma almeno Solskjaer può dire di aver scongiurato il +17 che, in caso di vittoria della squadra di Pep, avrebbe seriamente chiuso la Premier.

Non solo: dopo 21 successi di fila tra tutte le competizioni (tra cui anche un 2-0 allo United nella semifinale di Coppa di Lega), si interrompe la striscia da record del City, iniziata lo scorso 17 ottobre dopo un pari con il Leeds.
 

Lo United gioca da grande, vince i duelli individuali e stravince dal punto di vista tattico e caratteriale, aggredendo il match fin da subito. Un rigore di Bruno Fernandes concesso per un fallo di Gabriel Jesus su Martial dopo appena 34 secondi lo porta avanti al 2’, indirizzando la gara che a inizio ripresa, nel giro di due minuti, vede due episodi cruciali, da “Sliding doors”. Prima Rodri prende in pieno l’incrocio dei pali sfiorando il pareggio e, una manciata di secondi dopo, Shaw trova il sinistro del 2-0.

E se il City perde il suo record, lo United ne coltiva uno tutto suo nei derby: degli ultimi 7 giocati in casa dei Citizens ne ha vinti ben 5, con una sola sconfitta.

Le statistiche del match

Nonostante la sconfitta, il Manchester City ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (66%), ha effettuato più tiri (23-8), e ha battuto più calci d'angolo (6-2).

Anthony Martial nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Manchester United: 3 volte di cui 2 nello specchio della porta. Per il Manchester City è stato Kevin De Bruyne a provarci con maggiore insistenza concludendo 4 volte, di cui 1 nello specchio della porta.


Nel Manchester United, l'attaccante Anthony Martial è stato il migliore dei suoi anche per contrasti vinti (6 ma si contano anche 9 duelli persi). L'attaccante Riyad Mahrez è stato invece il più efficace nelle fila del Manchester City con 8 contrasti vinti (14 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (56%).

 

MAN.CITY-MAN-UNITED 0-2


2' rig. Bruno Fernandes, 50' Shaw

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Cancelo (65' Walker), Rúben Dias, Stones, Zinchenko; De Bruyne, Rodri, Gundogan; Mahrez, Gabriel Jesus (70' Foden), Sterling. All: Guardiola

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; James, Bruno Fernandes (93' Wiliams), Rashford (73' Greenwood); Martial (88' Matic). All: Solskjær

Ammoniti: Maguire, Shaw, Henderson

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport