Juventus-Napoli, calendario a confronto: altre tre partite per la volata scudetto

Serie A

Ancora 270 minuti al termine del campionato: la corsa scudetto sembra ormai compromessa per il Napoli, ma il calendario continua a essere più duro per Allegri. Ancora due sfide in casa per entrambe (la prossima e l'ultima), più la penultima in trasferta. Ed è proprio all'Olimpico contro la Roma che si nasconde l'ultimo ostacolo bianconero

SIMEONE SPACCA NAPOLI, 3-0 A FIRENZE, JUVE A +4

SARRI: "REAZIONE GENEROSA, MA SENZA LOGICA"

ALLEGRI-TAGLIAVENTO: COSA SI SONO DETTI REALMENTE?

Corsa scudetto: questione di giorni prima dell’aritmetico settimo sigillo bianconero o tutto può ancora accadere in questo bellissimo e lunghissimo campionato? La parola, come sempre, spetterà al campo, e ad altri 270 minuti di partite che non vietato, aritmeticamente, nuovi colpi di scena. Un weekend fa lo scenario era completamente diverso, con la zuccata di Koulibaly dello Stadium a far impennare le quote Napoli per il tricolore. Ma dopo un clamoroso Juve-Inter deciso da Higuain, e la tripletta di Simeone rifilata a Sarri, tutto è però tornato come prima dello scontro diretto, ma con due giornate in meno. Ecco allora il calendario delle ultime tre partite per la volata scudetto.

Il calendario a confronto

Il prossimo turno, valido per la 36^ giornata di Serie A, era considerato già da tempo come tappa neutra per Juve e Napoli, considerando l’impegno casalingo e accessibile per entrambe. In campo ci andrà prima Allegri, sabato 5 maggio alle 20.45 contro il Bologna di Donadoni. L’impegno per Sarri al San Paolo, invece, sarà la domenica alle 15, contro il Torino di Mazzarri. Dunque, al via la volata finale con tutte le ultime due gare giocate in contemporanea, e tutte di domenica. Il 13 di maggio - alle 15 - ecco due trasferte per entrambe le squadre, probabilmente - sulla carta - l’ultimo turno che potrebbe riservare colpi di scena. Bianconeri in viaggio all’Olimpico contro la Roma, dopo la finale di Coppa Italia contro il Milan di metà settimana. Azzurri impegnati invece a Genova contro la Samp. Mentre il gran finale sarà invece il 20 di maggio, in serata alle 20.45: Juve-Verona e Napoli-Crotone, col sogno tricolore a intrecciarsi (forse) anche con la corsa salvezza.

Juve campione se…

Il campionato non è affatto finito, anche se la clamorosa rimonta nel finale della Juve sull’Inter, unita al tracollo del Napoli del Franchi, ha di molto spostato equilibri rimasti sottilissimi fino a poco tempo fa. La distanza che separa Allegri e Sarri è ora di 4 punti, e il Napoli dovrà almeno pareggiare contro il Torino nella prossima partita per tenere aperta la corsa. Infatti, solo in caso di nuovo ko azzurro, unito alla vittoria Juve, il campionato si chiuderebbe aritmeticamente con due turni di anticipo. Ricordiamo inoltre che, in caso di (ora improbabile) arrivo a pari punti, conterebbe la differenza reti generale, che vede al momento i bianconeri a +59, mentre il Napoli è fermo a +45: praticamente un abisso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.