SPAL, Semplici: "Meritiamo la salvezza"

Serie A
Leonardo Semplici, SPAL (Getty)

L’allenatore: "Non era scontato giocarsi tutto all’ultima per la nostra storia, per il budget e per tutti quelli che ad inizio anno, e a gennaio, ci davano già per morti e retrocessi. Siamo a un passo dal completare un’impresa"

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICA LIVE

NAPOLI-CROTONE LIVE

MILAN-FIORENTINA LIVE

LOTTA SALVEZZA, TUTTE LE COMBINAZIONI

"E' la conferenza stampa più importante degli ultimi 50 anni della Spal”. Con queste parole inizia a presentare la gara di domani tra la sua squadra e la Sampdoria Leonardo Semplici. La formazione ferrarese si gioca la permanenza in Serie A e l’allenatore dei biancazzurri ha usato queste parole per anticipare i temi del match alla vigilia: “I tifosi ci devono dare una grande spinta, pertanto li invito a vestire qualcosa di biancazzurro affinché i ragazzi possano vedere il cuore pulsante della città. Avremo bisogno di tutto lo stadio. Abbiamo la concentrazione massimale, sappiamo tutti che la partita ci dovrà riservare solo cose positive. La Sampdoria non regalerà niente com’è giusto che sia, non abbiamo mai sfigurato, nessuno ci ha regalato qualcosa quindi dobbiamo essere convinti di poter conquistare i punti necessari per arrivare al completamento del nostro percorso”. Per quanto riguarda la formazione, poi, Semplici aggiunge: “Simic di proprietà della Sampdoria? E’ un professionista e fare una bella prestazione può renderlo più forte e convinto”.

“A centrocampo, in cabina di regia è favorito Viviani perché Schiattarella non è al meglio e verrà in panchina. Mattiello e Lazzari? Uno è recuperato, mentre il secondo non è al 100% ma ha fatto di tutto per recuperare. Abbiamo delle certezze, perché a domani siamo arrivati anche attraverso gli errori e gli episodi: ci hanno fatto crescere. E non era scontato giocarsi tutto all’ultima per la nostra storia, per il budget e per tutti quelli che ad inizio anno, e a gennaio, ci davano già per morti e retrocessi. Ora occorre  far sentire ai ragazzi il cuore della città e contribuire tutti insieme al raggiungimento di un obiettivo che meritiamo. Siamo a un passo dal completare un’impresa” ha concluso l’allenatore che poi ha comunicato la lista dei convocati per la sfida di domani. C'è Lazzari, ancora assente Alex Meret; ecco l'elenco completo: Gomis, Marchegiani, Poluzzi; Felipe, Simic, Vaisanen, Vicari; Costa, Dramè, Esposito, Grassi, Kurtic, Konate, Lazzari, Mattiello, Russo, Schiattarella, Schiavon, Vitale, Viviani; Antenucci, Bonazzoli, Floccari, Paloschi. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.