Milan-Atalanta, tutto quello c'è da sapere

Serie A
gattusogasperini

Milan e Atalanta in campo per la quinta giornata di Serie A domenica alle 18.00 a San Siro. I rossoneri sono reduci dal pareggio in trasferta contro il Cagliari, mentre i nerazzurri sono stati sconfitti a Ferrara dalla Spal

SEGUI MILAN-ATALANTA LIVE

SERIE A, IL CALENDARIO DELLA 5^ GIORNATA

SERIE A, TUTE LE CURIOSITA' DELLA 5^ GIORNATA

Quando e a che ora si gioca Milan-Atalanta

La sfida tra la squadra allenata da Gattuso e quella di Gasperini si giocherà domenica 23 settembre alle ore 18.00.

Dove è possibile guardare Milan-Atalanta?

La sfida tra Milan e Atalanta sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Serie A con la telecronaca di Riccardo Trevisani e Daniele Adani.

Quanti e quali sono i precedenti tra le due squadre?

115º confronto in Serie A tra Milan e Atalanta: avanti i rossoneri nel bilancio dei successi per 50 a 23 con 41 pareggi che completano il quadro. Il Milan è la squadra contro cui l’Atalanta ha pareggiato più partite in Serie A. L’Atalanta ha perso solo una delle ultime nove sfide contro il Milan in Serie A (4 vittorie, 4 pareggi). L’ultimo successo rossonero contro l’Atalanta in Serie A risale infatti al maggio 2015: 3-1 a Bergamo grazie anche a una doppietta dell’ex Giacomo Bonaventura. Sono 57 i precedenti tra Milan e Atalanta in Serie A in casa dei rossoneri: 28 successi interni contro i 10 nerazzurri, con 19 pareggi. Atalanta imbattuta nelle ultime quattro trasferte contro il Milan a San Siro in Serie A, parziale nel quale non ha concesso nemmeno un gol. L’ultima vittoria rossonera a San Siro contro l’Atalanta in Serie A risale al gennaio 2014, 3-0 con doppietta di Kaká e gol di Cristante.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Il Milan ha sempre subito gol nelle ultime nove giornate di Serie A (11 reti in totale): è da aprile contro il Napoli che i rossoneri non riescono a chiudere un match di campionato con un clean sheet. Tra le 20 presenti in questo campionato, il Milan è infatti la squadra che da più partite non riesce a tenere la porta inviolataI rossoneri hanno segnato 11 gol nelle ultime tre partite casalinghe di Serie A, uno in più di quelli realizzati nelle precedenti 14 a San Siro.

Le statistiche generali delle due squadre

Il Milan ha segnato tutti i suoi cinque gol in questo campionato su azione, con il piede destro e dentro l’area di rigoreNessuna squadra ha fatto più gol su azione in questo campionato dell’Atalanta: sette sui sette complessivi della squadra bergamasca. L’Atalanta è la squadra che ha utilizzato più titolari differenti in questo campionato (20). Finora solo Juventus (98) e Sampdoria (80) sono state in vantaggio per più minuti dell’Atalanta (60) in trasferta in questa Serie A. Solo la Lazio (280) ha recuperato più possessi dell’Atalanta finora in questo campionato (260). Il Milan è la squadra con la miglior percentuale di passaggi riusciti finora in questa Serie A (89%)L’Atalanta ha segnato tre gol nella mezzora iniziale di partita, nessuna squadra ne conta di più finora in campionato prima dell'intervallo.

Le statistiche dei giocatori di Milan e Atalanta

Gonzalo Higuaín ha segnato otto gol in 10 match di Serie A giocati contro l'Atalanta, tra cui uno in ciascuno degli ultimi due in ordine di tempo. Higuaín non trova la rete in una partita interna di Serie A dallo scorso marzo, quando, con la maglia della Juventus, realizzò a Torino un gol proprio contro l’Atalanta. È dallo scorso febbraio che Gonzalo Higuaín non trova la rete in due presenze consecutive nella competizione. Suso non ha trovato il gol nelle ultime 17 partite disputate in Serie A: il suo digiuno record si allunga a 1498 minuti. L’Atalanta è l’unica squadra affrontata almeno cinque volte in Serie A contro cui Suso non ha mai preso parte attiva ad alcuna rete. La prossima sarà la 50ª vittoria in Serie A per Gianluigi Donnarumma. Giacomo Bonaventura ha giocato 99 partite di Serie A con la maglia dell’Atalanta tra il 2008 e il 2014 – in nerazzurro ha realizzato un totale di 14 gol nel massimo campionato. Contro l’Atalanta è arrivata una delle quattro doppiette in Serie A di Bonaventura, la prima con la maglia del Milan (nel maggio 2015). Sei gol in 30 presenze con la maglia dell’Atalanta in Serie A per Franck Kessié – l’ivoriano ha messo lo zampino in un gol del Milan nelle ultime due di campionato, non arriva a tre gare di fila dalle sue prime tre presenze nella competizione (settembre 2016). Anche Mattia Caldara (10 gol in 55 presenze di A), Andrea Conti (10 gol in 47 presenze in A) e Riccardo Montolivo (32 presenze e tre gol nella sua prima stagione nella competizione) hanno vestito la maglia dell'Atalanta. Duván Zapata non ha segnato nelle ultime sei presenze in A: non arriva a sette gare di fila senza segnare nella competizione da febbraio 2017. Zapata ha già segnato due reti contro il Milan in Serie A, nessuna di queste tuttavia è arrivata a San Siro. Un gol anche per Alejandro Gómez contro il Milan in Serie A – la sue rete decise la partita del 3 aprile 2016, fissando il punteggio sul 2-1. Mario Pasalic ha esordito in Serie A con la maglia del Milan nella stagione 2016/17 – in campionato con i rossoneri ha segnato cinque gol in 24 presenze.

L'arbitro

127º gettone in Serie A per Daniele Doveri, alla sua seconda presenze stagionale nella competizione. Il Milan ha vinto ben 12 delle 14 partite di Serie A dirette da Doveri – in particolare i rossoneri hanno sempre ottenuto il successo in casa (sei sfide). Bilancio positivo anche per l’Atalanta in Serie A con Doveri arbitro: sette successi e tre sconfitte – completano tre pareggi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche