Milan, Gattuso: "Higuain e Cutrone non stanno bene. Dobbiamo migliorare ma sono contento del gioco espresso"

Gennaro Gattuso presenta la sfida contro il Sassuolo (Getty)

L'allenatore rossonero - reduce dal pari contro l'Empoli - cerca il riscatto contro il Sassuolo, terzo in classifica con 13 punti. Ha parlato così Gennaro Gattuso in conferenza stampa: "Higuain rischia di strapparsi e Cutrone non sta ancora bene. Nessun rimpianto per chi è andato via: abbiamo fatto di tutto per trattenere André Silva. Dobbiamo migliorare ma sono contento per il gioco espresso". Tutte le parole dell'allenatore rossonero. La tua squadra in Italia e in Europa? Guardala su Sky anche sul digitale terrestre. Clicca qui

SASSUOLO-MILAN LIVE

SERIE A, LE PROBABILI FORMAZIONI

IL GRANDE SABATO IN ESCLUSIVA SU SKY

IL GRANDE SABATO SU SKYGO: AGGIORNA LA APP

1 nuovo post
Suso falso nueve alla Mertens può giocare?
 
Domani vediamo ma se vi piace così tanto... c'è Coverciano, si fa il corso - ride -. Andate e vi divertite.
- di ninocr
Questa abitudine a 'inseguire' sempre gli altri, in particolare la Juve, può essere un problema?
 
Oggi pensare alla Juve non è un obiettivo. E non lo era a inizio stagione. Perchè al momento è una squadra che vince da tanti anni ed è molto più squadra di noi. Da tifoso fa male ma non dobbiamo perdere energia a pensare a loro, ma a fare più punti noi. Fa innervosire invece questa posizione nostra di classifica, che ci porta a giocare col braccino. Dà tristezza ma dobbiamo essere bravi a migliorarla.
- di ninocr
Calhanoglu che momento sta vivendo?
 
Hakan è un giocatore che a livello mentale deve essere aiutato. Ha tutto per essere un grandissimo giocatore. Si assume anche tante responsabilità perchè spesso se la squadra non vince pensa che la colpa sia sua. Ha bisogno la fiducia e di sentire che per noi è importante. Deve essere più preciso. Tutto ciò lo fa innervosire ma dobbiamo essere bravi a dargli fiducia e lui deve andare alla ricerca della precisione e essere più tranquillo. Sa cosa pensiamo di lui ed è per questo che deve liberare la mente.
- di ninocr
Teme che la sua squadra abbia paura di vincere?
 
Non ho detto questo ma quando hai in mano le partite e non le vinci un blocco mentale lo puoi avere. Dobbiamo aver continuità, star in partita e non lavorare questo. Non ho detto che oggi la squadra ha paura ma sicuramente dobbiamo migliorare.
- di ninocr
Un giudizio su Laxalt? Chi sta meglio oggi tra Bakayoko e Castillejo?
 
Laxalt ha giocato una buona partita, conoscete le sue caratteristiche. Ha giocato bene. Ha messo buoni palloni. È un giocatore che è da tanti anni in Serie A e conosce bene il campionato. Per il resto vediamo domani.
 
 
- di ninocr
C'è qualche problema che la fa arrabbiare particolarmente?
 
Siamo una squadra che, come nel secondo tempo a Empoli, abbassa troppo il baricentro. Abbiamo provato a chiudere le linee di passaggio. Il problema ad oggi sono le distanze e quando perdiamo palla non riusciamo ad essere bravi a ricompattarci e far la prima pressione. Stiamo soffrendo questo ma sono molto, molto contento per come stiamo giocando.
- di ninocr
Possono essere i giocatori a faticare a recepire il suo credo?
 
No, io analizzo come gioca la squadra e non ho questa sensazione. Ok a guardare i risultati ma ad oggi questa è una squadra che crea 15-16 palle gol a partita e in campo sa cosa fare. Se poi devo trasmettere la mia 'cattiveria' si possono fare dei danni e andare anche oltre. L'anno scorso l'ho toccato con mano e bisogna far attenzione a mettere qualcosa a giocatori con altre caratteristiche. Questa squadra non manca di cattiveria ma solamente gioca un altro tipo di calcio e la caratteristica di giocare sull'uomo non ce l'ha. Si può migliorare ma non più di tanto.
- di ninocr
Fare una buona prestazione col Sassuolo significherebbe battere una grande? La rivalità con De Zerbi?
 
Nessuna rivalità. È un grande allenatore e bisogna capire come gioca il Sassuolo perchè finora ha sempre cambiato. Il Sassuolo darà filo da torcere a tante e potrà arrivare in alto. Bisogna far attenzione.
- di ninocr
Il Milan paga errori individuali? La classifica?
 
Tante volte quando si è sull'1-0 e hai diverse palle gol che non si riescono a sfruttare, poi ci possono stare errori individuali come quello di Romagnoli che fino a quel momento era stato il migliore in campo. L'errore ci può stare. Come ha sbagliato Kessie davanti al portiere. Stiamo pagando tutto questo. Non dobbiamo pensare alle sfighe ma migliorare l'aspetto mentale perchè sembra quasi che aspettiamo capiti un episodio negativo. La classifica conta tanto. Questa è una squadra che corre e fa fatica: correre così e non vincere a livello mentale ci mette in difficoltà.
- di ninocr
Sente la pressione del fantasma di Conte?
 
Non posso pensare a Conte o a chi arriverà. Lavoro per il Milan e non regalo nulla a nessuno. Le scelte le faccio io e sono il primo responsabile. Se non arrivano risultati è giusto che la società prenda provvedimenti ma sento la fiducia della società e devo solo pensare a vincere le partite. Poi a decidere saranno gli altri ma io devo lavorare con professionalità ed impegno.
- di ninocr
Rimpianto per gli attaccanti che sono andati via?
 
Per André Silva lo sapete com'è andata. Quando un giocatore vuole il posto fisso vuole dire che vuol andare via. Sapete com'è andata. Abbiamo fatto di tutto per trattenerlo ma voleva andare via. Così come Bacca. Ci avevo parlato ma voleva andare perchè la famiglia si trovava bene in Spagna.
- di ninocr
Quindi non pensa di rischiare qualcuno davanti? Chi giocherà?
 
Meglio non rischiare Higuian: rischia di strapparsi. Patrick vediamo ma se prende un colpo alla caviglia. Non è che non voglio rischiare. È che non stanno bene. Suso-Bonaventura o Suso-Castillejo davanti? Vediamo.
- di ninocr
C'è un problema di sminuire il progetto?
 
No. Questa squadra è consapevole e gioca un buon calcio. Paga che giocando così non si arriva alla vittoria. Questa è una squadra che ha entusiasmo in tutto ciò che fa. Subentra però il fatto che se giochi bene e non vinci... ti butti un po' giù. Dobbiamo essere concentrati con la voglia di non prendere gol. Spero che arrivi subito una vittoria e questa squadra si può sbloccare: stiamo pagando il non riuscire a vincere le partite.
- di ninocr
Cosa si aspetta da Cutrone?
 
L'energia positiva che porta in campo, come l'altro giorno. Dobbiamo però valutare bene perchè Patrick non è al 100% e il discorso fatto su Higuain vale anche per lui. Ha grandissima voglia ma ieri ad esempio è dovuto uscire perchè aveva male. Dobbiamo proteggerlo.
- di ninocr
Il dialogo con la società come procede?
 
Mi fanno sentire a mio agio e ci parliamo senza trovare scorciatoie. Vorrei dar loro qualche vittoria in più. C'è delusione. Le prestazioni però ci sono ma dobbiamo limare qualche errore di troppo.
- di ninocr
Higuain come sta?
 
Anche Borini ha un problema alla caviglia e vediamo come sta. Qualcosa ci inventeremo, in 11 scenderemo in campo... Su Higuain ha ancora fastidio e sinceramente rischiare un giocatore per perderlo per mesi non ha molto senso, dobbiamo valutare bene. L'ultima parola a lui ma se non è al 100% è inutile far prove. Come Cutrone. Patrick zoppicava ma con questi piccoli problemi succede sempre. Lo sapevamo: Patrick è solo da ammirare per quello che sta facendo. Perde 4-5 ore a Milanello per curarsi e dobbiamo ripartire da questa mentalità e professionalità.
- di ninocr
C'è nervosismo in lei?
 
No, ero deluso. Io non ho detto nulla ai nostri giocatori perchè stiamo pagando a caro prezzo tutto ciò che succede. Non voglio sentire nessuno che dice che siamo sfigati e ricerchiamo gli alibi. Non ho fatto nessuna scenata. Cosa vuoi rimproverare per il match con l'Empoli? Bisogna chiudere le partite. Sono amareggiato, non nervoso. Perchè per come abbiamo giocato meritavamo molto di più.
- di ninocr
Suso può ritrovare il gol al Mapei?
 
Suso deve continuare così. È un giocatore con grandissime qualità. Terracciano ha fatto due o tre interventi incredibili, come Cragno. Deve continuare e se gioca così il gol arriverà. Abbiamo bisogno della sua qualità. Domani sarà un match difficile.
- di ninocr
La presenza dei dirigenti a Empoli e la vicinanza a Milanello ieri com'è percepita?
 
In un momento di difficoltà di risultati avere la società a stretto contatto ci ha fatto piacere. Dobbiamo ricercare la tranquillità perchè ne abbiamo bisogno: giochiamo bene ma non riusciamo a vincere. È un peso per noi.
- di ninocr

Sassuolo-Milan sarà rispettivamente la sfida tra la sorpresa del campionato e la squadra che invece ha perso più punti (7) da situazione di vantaggio. I neroverdi sono diventati storicamente un avversario ostico per il Milan. I precedenti infatti dicono Milan in vantaggio, ma di pochissimo: 5 a 4 per i rossoneri in 10 sfide totali tra le due. Un solo pareggio, quello dell'aprile 2018. Inoltre, il Sassuolo ha vinto cinque delle ultime sei partite casalinghe in Serie A (con un pari) dopo aver chiuso una serie di sette sfide senza successi. Al contrario, il Milan ha vinto solo una delle ultime sette trasferte in Serie A, subendo almeno un gol in ognuna di queste. Ora il Sassuolo di De Zerbi, terzo a quota 13 e partito bene come non mai nel massimo campionato, vorrà fare uno scherzetto ad un'altra milanese, dopo aver sconfitto l'Inter alla prima giornat. I ragazzi di Gattuso dovranno far attenzione a Berardi che, si sa, ha nel Milan la sua vittima preferita: otto gol in otto partite.

- di ninocr

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche