Inter-Milan, Spalletti: "Ha vinto la squadra che ha meritato"

Serie A

L'allenatore nerazzurro dopo il successo nel derby: "Ha vinto la squadra che meritava, devo fare i complimenti ai ragazzi. Non è il finale perfetto, volevamo segnare prima e gestire il vantaggio. Sono qui per vincere, voglio riorganizzare il futuro dell'Inter. Sono contento che Icardi parli di continuità, facciamo vedere ai tifosi che hanno scelto bene"

INTER-MILAN 1-0, GOL E HIGHLIGHTS

INTER-MILAN, LE PAROLE DI ICARDI

NAINGGOLAN SI INFORTUNA: CHAMPIONS A RISCHIO

Vince l'Inter all'ultimo respiro, con un gol di Icardi a colorare di nerazzurro il derby di Milano. Quinta vittoria consecutiva e terzo posto in classifica, per la gioia di Luciano Spalletti: "Ha vinto la squadra che ha meritato, è sotto gli occhi di tutti – ha dichiarato l'allenatore nerazzurro a Sky Sport – Abbiamo giocato con la difesa alta, con il campo alle spalle e di conseguenza devo fare i complimenti ai ragazzi. Finale perfetto? Assolutamente no, volevamo fare gol prima e sarebbe stato perfetto giocare il finale essendo già passati in vantaggio. Io vivo per questo, sono venuto qui per vincere e non a barcamenarmi in panchina per uno stipendio. Sono venuto per riorganizzare il futuro dell'Inter".

"Facciamo vedere ai tifosi che hanno scelto bene"

Decisivo, ancora una volta, Mauro Icardi: "Mi è piaciuto perché a fine partita ha detto che dobbiamo trovato continuità – prosegue – Non ci sono divertimenti, c'è un lavoro e bisogna farlo con spirito d'appartenenza ed etica. Dobbiamo far vedere ai tifosi che hanno scelto bene". Poi su Nainggolan: "È troncato, c'è da portarlo all'ospedale e da valutare. Ma per un periodo sicuramente non ci sarà", conclude Spalletti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche