Napoli, Koulibaly: "Gol alla Juve? Sentivo la loro paura. Voglio lo scudetto"

Serie A
Koulibaly, Napoli (Getty)

Parla il difensore: "Voglio scrivere la storia del calcio senegalese. I tifosi del Napoli mi danno affetto e fiducia, voglio ricambiare vincendo lo scudetto. Il gol alla Juve dello scorso campionato? I bianconeri ci temevano"

NAPOLI, CENA DI GRUPPO: "LORENZO PORTACI A MADRID"

KOULIBALY: "SPERO DI DIVENTARE COME ANCELOTTI"

Prestazioni super che lo hanno fatto diventare uno dei migliori difensori al mondo: Kalidou Koulibaly, difensore senegalese del Napoli, è tra i cinque candidati per la vittoria finale del premio come 'miglior calciatore africano dell'anno'. In corsa insieme a lui ci sono anche Medhi Benatia della Juventus, Mohamed Salah del Liverpool, Sadio Mané anche lui del Liverpool e Thomas Partey dell'Atletico Madrid. Intervistato da BBC News Africa, Koulibaly ha parlato del suo passato, del suo presente e degli obiettivi futuri. "La cosa più importante per me è lavorare e migliorare sempre per poter dimostrare di essere uno dei migliori difensori al mondo", le parole del difensore del Napoli. Che si è poi soffermato sulla rete realizzata allo Stadium contro la Juventus nel finale dello scorso campionato che regalò alla sua squadra l'illusione scudetto: "Quel gol alla Juventus di un anno fa fu molto importante per me, voglio vincere qualcosa con il Napoli. I tifosi mi danno sempre tanto affetto e tanta fiducia, vorrei ricambiare vincendo lo Scudetto. Lo scorso anno ci abbiamo creduto fino alla fine, spaventando la Juventus. Loro ci temevano, ed è una sensazione gratificante sapere che i tuoi avversari ti temono".

"Voglio scrivere la storia del calcio senegalese"

Capitalo Nazionale: "Sono nato in Francia ma ho in me due diverse culture, quella francese e quella senegalese. Nel 1998 ho visto la Francia vincere il Mondiale, vedere giocatori come Thuram e Zidane mi ha fatto capire che volevo diventare un calciatore. Credo che abbiamo fatto bene nell'ultimo Mondiale, per me è stata un'esperienza importante perché volevamo dimostrare di essere una delle migliori squadre africane. Voglio scrivere la storia del calcio senegalese, spero di farlo nel mio futuro", ha concluso Koulibaly.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche