Lazio-Milan, Inzaghi: "Buona la reazione dopo il pareggio. Milinkovic? Avevo paura di restare in 10"

Serie A

L'allenatore biancoceleste dopo il pareggio contro il Milan: "Abbiamo giocato bene, siamo stati in controllo della partita ma abbiamo sbagliato troppo spesso l'ultimo passaggio. Peccato per il gol preso su deviazione, poi siamo stati bravi a reagire. La sostituzione di Milinkovic? Era ammonito, avevo paura di restare in 10"

LAZIO-MILAN, LE PAROLE DI GATTUSO

LAZIO PARI AL 94', 1-1 COL MILAN ALL'OLIMPICO

In pieno recupero la Lazio evita la sconfitta contro il Milan, pareggiando grazie al gol di Correa l'iniziale vantaggio rossonero di Kessié. Finisce 1-1 all'Olimpico, con i biancocelesti che riescono a difendere il quarto posto in classifica. Questo il commento di Simone Inzaghi al termine dell'incontro: "Volevamo vincere, ma ci teniamo il pareggio per come è arrivato – ha dichiarato ai microfoni di Sky Sport – Il calcio è così, prendi un gol su deviazione e vai sotto: c'è rammarico. Siamo stati bravi a restare in partita e prenderci questo pareggio, che è strameritato. Mi dispiace per i ragazzi che avevano lavorato bene in settimana, giocando una buona partita. Siamo stati in controllo del gioco, abbiamo palleggiato bene e fatto correre il Milan, ma abbiamo sbagliato troppo spesso l'ultimo passaggio. Buona la reazione dopo il gol di Kessié, che era stata una brutta botta. Milinkovic? L'ho cambiato per paura di restare in 10, era ammonito e il mio pensiero era di non restare in inferiorità numerica. Ho preservato la squadra e preso questa decisione in una partita fisica".

"Espulsione? Ci tenevo a non perdere..."

Simone Inzaghi è stato anche espulso nel finale e spiega l'episodio che ha portato a questa decisione dell'arbitro Banti: "Non avevo capito il perché di quest'espulsione, poi mi hanno detto che avevo lasciato l'area tecnica e mi sono scusato. Ci tenevo a questa partita, non volevamo perdere e ho reagito così", ha concluso l'allenatore biancoceleste.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche