Lazio-Roma, El Shaarawy è pronto: "Partita fondamentale per Champions e tifosi"

Serie A
Derby di Roma, Stephan El Shaarawy tra ricordi e futuro ai microfoni di Sky Sport

L'attaccante ricorda la rete nel suo primo derby ("Nell'ultimo allenamento di rifinitura lavorai con l'allenatore in seconda sui colpi di testa e segnai proprio così") e rinvia i discorsi sul contratto a fine stagione: “Ora voglio concentrarmi sulla partite che rimangono, devo trovare continuità nelle prestazioni e nei gol”. Su Zaniolo: "Impressiona la personalità, sembra che giochi da tanti anni"

LAZIO-ROMA LIVE

DERBY DI ROMA, I NUMERI

EL SHAARAWY E IL GOL CAPOLAVORO CONTRO LA SAMPDORIA

Durante la serata di presentazione dei nuovi scarpini Nike nello store di via del Corso, è stato accolto da un bagno di folla. Nella stagione della Roma, Stephan El Shaarawy è uno dei calciatori dal miglior rendimento, come le 8 reti e i 4 assist assicurati in 17 presenze in campionato confermano. A pochi giorni dal derby contro la Lazio, in programma sabato sera alle 20:30, il Faraone ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport.

El Shaarawy: "Derby fondamentale per corsa Champions e tifosi, spero di segnare ancora"

Al derby di Roma il 27enne cresciuto nel Genoa e passato dal Milan prima di arrivare in giallorosso è particolarmente legato. Un ricordo su tutti caratterizza il suo rapporto con le partite contro la Lazio: “Nel mio primo derby che ho giocato (aprile 2016, ndr) segnai il primo gol, fu emozionante. Andammo in vantaggio per 1-0, quella è stata l'emozione più bella”. Con un dettaglio da non sottovalutare: “Ricordo che nell'ultimo allenamento di rifinitura lavorai con l'allenatore in seconda sui colpi di testa e segnai di testa. Arrivai a Roma in un momento delicato per la stagione”. La partita di sabato sera opporrà il quinto posto della squadra di Eusebio Di Francesco, a -1 dal Milan quarto, al sesto posto del gruppo allenato da Simone Inzaghi, distante 6 punti dalla Roma. “Abbiamo la possibilità di allungare ancora in quota Champions – ammette El Shaarawy - ma sappiamo che il derby è una partita speciale per tutta la città. La Lazio non arriva magari da un ottimo periodo, ma darà tutto per vincere la partita, così come faremo noi. Mi piacerebbe segnare ancora”. In campo, a completare un tridente che vedrà al centro Edin Dzeko, potrebbe esserci Nicolò Zaniolo, stellina emergente della Roma: “Di Zaniolo mi impressiona a facilità con cui adesso gioca – dice di lui El Shaarawy - sembra che giochi da tanti anni, non da poco. Ha grande forza fisica, ha sicuramente impressionato tutti per questo. Ora sta a lui cercare di gestire bene questo momento, le parole e le aspettative che ci sono intorno a lui, perché è veramente molto giovane. Deve essere bravo a lavorare come sta facendo, è un ragazzo con la testa a posto e deve continuare in questo modo perché può darci una grossa mano”.

"Rinnovo del contratto? Ne parliamo a fine stagione"

Il contratto di Stephan El Shaarawy con la Roma andrà in scadenza a giugno 2020, ma per il numero 92 i tempi per parlare di un prolungamento e un adeguamento dell'accordo non sono ancora maturi. “In questo momento non ne ho parlato e non ho intenzione di parlarne fino alla fine della stagione – ha spiegato a Sky Sport - voglio pensare al campionato, alla Champions e alle partite che rimangono. Molti dicono che sto facendo una buona stagione, però non è ancora finita. Io penso a trovare continuità nelle prestazioni e nei gol”. Parola di El Shaarawy, uno dei valori aggiunti nella Roma 2018/2019.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport