Milan-Inter, Spalletti: "Complimenti a chi è dentro lo spogliatoio". Frecciata a Icardi?

Serie A

L'allenatore nerazzurro dopo il successo nel derby: "Vittoria senza Icardi? Bisogna complimentarsi con i ragazzi e con chi sta dentro allo spogliatoio. La squadra è stata brava a tirare una linea dopo la sconfitta con l'Eintracht e a ripartire. Grande partita, Inter e Milan hanno onorato il derby. Lautaro Martinez? Straordinario, abbiamo trovato l'attaccante forte che può rimetterci a posto certe cose"

MILAN-INTER 2-3: GOL E HIGHLIGHTS

CLAMOROSA LITE KESSIE-BIGLIA. VIDEO

ICARDI NON VA AL DERBY, MAROTTA RESTA OTTIMISTA

Il derby è ancora una volta nerazzurro. Dopo il successo dell'andata firmato Icardi, l'Inter vince anche la sfida di ritorno contro il Milan. Partita ricca di gol, emozioni e colpi di scena: finisce 2-3 per la squadra di Luciano Spalletti, con le reti di Vecino, de Vrij e Lautaro Martinez. Ovviamente soddisfatto l'allenatore dell'Inter: "Effettivamente passa tutto dalla personalità – ha dichiarato a Sky Sport - Quando esci da una competizione e tutti ti danno addosso perché ti chiami Inter, se poi non fai chiarezza rischi di portarti dietro le scorie della partita precedente. Vanno messi a posto ruoli e comportamenti e messi dentro un contesto di squadra, bisogna tirare una riga dove finiscono pensieri e analisi su quello che è successo. L'hanno fatto, hanno tracciato un solco rispetto alla sfida precedente”. Ancora una vittoria senza Icardi, ma Spalletti non torna sull'argomento e si complimenta con chi è sceso in campo nel derby: “Bisogna dire bravo per il rigore calciato a Lautaro, bravo per il taglio a Politano e bravo per la prestazione a Perisic. E bisogna fare i complimenti alla squadra e a chi sta nello spogliatoio. Per il momento che stiamo attraversando, per la squadra è importante sapere che l'ambiente è vicino. Ci sono ancora delle partite da fare per arrivare al traguardo".

"Lautaro? Trovato l'attaccante che può metterci a posto certe cose"

Sulla partita, aggiunge: "Il Milan ha fatto una grande partita, Gattuso deve essere contento ugualmente. Quando due squadre giocano così poi può vincere chiunque, hanno onorato una grande partita come il derby. Lautaro Martinez? È bravo a venire incontro e ad andare in profondità, è bravo a giocare la palla e anche in zona gol. Poi ha personalità, sa prendersi le responsabilità. Eccezionale, abbiamo trovato l'attaccante forte che può rimetterci a posto certe cose". Decisiva la presenza di Vecino in una posizione più avanzata rispetto al solito: "Vi ringrazio per i complimenti, ma quando ne hai tre a disposizione diventa tutto più facile. Rispetto a Brozovic e Gagliardini era l'uomo più adatto per giocare in quella posizione. I metri non sono un problema per lui, le gambe gli permettono di fare quello che vuole. E ha fatto una grande gara. Spirito di sacrificio? La squadra è stata brava, ha mantenuto lucidità anche nei momenti di difficoltà della partita. In alcune occasioni da palla inattiva si poteva far meglio, siamo una squadra fisica".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport