Probabili formazioni di Torino-Lazio

Serie A
(getty)

Mazzarri si affida ai migliori: Iago in avanti insieme a Belotti, Meité-Rincon a centrocampo. Bremer titolare in difesa. Emergenza Inzaghi: out molti dei big, possibile esordio da titolare per Jordao. Cataldi da trequartista, Immobile confermato centravanti

TORINO-LAZIO LIVE

MORETTI SI RITIRA: AVRÀ UN POSTO IN SOCIETÀ

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 38^ GIORNATA

Torino-Lazio segna l’ultima giornata di campionato. In campo domenica alle 15, la sfida dell’Olimpico, comunque ricca di spunti, sarebbe potuta un vero e proprio scontro diretto per l’Europa League, se solo la Lazio non avesse vinto la Coppa Italia. Così facendo, infatti, i biancocelesti hanno tolto ai granata la possibilità di accedere all’Europa dal settimo posto (la Roma è avanti negli scontri diretti, impossibile dunque ambire al sesto, ndr), condannando di fatto la squadra di Mazzarri a dover affrontare l’ultima di campionato solo per festeggiare un’annata memorabile insieme ai tifosi. Vale lo stesso, anche se in senso contrario, per la Lazio: la vittoria in Coppa ha consegnato alla squadra di Inzaghi il pass per la prossima Europa League, rendendo così ininfluente l’ottava posizione in classifica. Ecco i probabili ventidue che scenderanno in campo a Torino.

Toro, Iago insieme a Belotti? Bremer titolare

Con la sua squadra fuori da ogni discorso europeo, Mazzarri può scegliere in totale tranquillità. Tranne Djidji e Parigini, l’allenatore granata ha pressoché tutti i giocatori a disposizione. Ansaldi, tra quelli in dubbio alla vigilia, sembra aver recuperato dal problema muscolare e dovrebbe essere titolare. In porta Sirigu, solita difesa a tre con Izzo, Nkoulou e Bremer. Moretti, che ha annunciato l’addio al calcio non partirà quindi titolare. Centrocampo a quattro: larghi De Silvestri e Ansaldi, in mezzo Meité e Rincon (Lukic verso la panchina). Baselli più avanzato insieme a uno tra Iago Falque e Berenguer con lo spagnolo leggermente favorito. La punta sarà come sempre Andrea Belotti.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meité, Rincon, Ansaldi; Baselli, Iago Falque; Belotti.

Lazio, quanti assenti. Spazio a Cataldi e Jordao

L’ultima giornata significa rivoluzione per Simone Inzaghi, che dovrà affrontare la sfida di Torino senza mezza squadra. Tanti, infatti, i problemi in rosa per la Lazio, a cominciare dalla squalifica di Correa. Caicedo e Luis Alberto sono ai box, anche Milinkovic-Savic non dovrebbe essere rischiato. Indisponibili anche Strakosha, Lukaku e Luiz Felipe. In porta giocherà dunque Proto, con la difesa a tre che sarà composta da Bastos, Acerbi e Radu. Cinque a centrocampo: Romulo (più di Marusic, non al 100%) e Lulic da esterni, in mezzo Badelj, Parolo e Bruno Jordao, quest’ultimo verso la prima da titolare in Serie A. Sarà probabilmente Cataldi a coprire il ruolo di trequartista, dietro a Ciro Immobile che in campionato non segna dal 7 aprile.

Lazio (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Badelj, Jordao, Lulic; Cataldi; Immobile.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport