Juventus Bologna, tutto quello che c'è da sapere

Serie A
©Getty

Numeri e precedenti della sfida dell’Allianz Stadium. I bianconeri hanno perso soltanto cinque volte in casa contro gli emiliani, che sono la vittima preferita di Paulo Dybala (6 gol). Sarà il 145° incontro tra Juve e Bologna in Serie A

JUVE-BOLOGNA LIVE

Quando e a che ora si gioca Juventus – Bologna?

La partita tra Juventus e Bologna, valida per la 8^ giornata di Serie A, si giocherà sabato 19 ottobre alle ore 20:45, all’Allianz Stadium di Torino.

Dove è possibile guardare Juventus – Bologna?

La partita sarà visibile sul canale satellitare DAZN1 (209 del telecomando di Sky) attivo dal 20 settembre. È possibile attivare la nuova offerta Sky-DAZN solo on-line sul sito sky.it/faidate o su App Sky Fai da te.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Juventus e Bologna si sono affrontate 144 volte in Serie A. Il bilancio è tutto a favore dei bianconeri, che vantano 73 vittorie, 48 pareggi e sole 23 sconfitte; in casa il divario aumenta, perché sono 42 vittorie juventino contro i 5 successi emiliani, con 25 pari. La Juventus inoltre ha perso solo una delle 31 partite di campionato contro il Bologna nel XXI secolo (22 vinte e 8 pareggi): 0-2 nel febbraio 2011, con Alberto Malesani sulla panchina rossoblù. Non sorprende che tra le squadre affrontate più di 25 volte in trasferta in Serie A, la Juve sia quella contro cui gli emiliani hanno la peggior percentuale di successi fuori casa (7% - 5 su 72).

Come arrivano alla partita Juventus e Bologna?

La Juventus si è congedata dal campionato nel migliore dei modi, battendo l’Inter nel posticipo del turno precedente, conquistando la vetta della classifica. I bianconeri, peraltro, sono tuttora imbattuti in campionato grazie alle sei vittorie e ad un pareggio conquistato dall’inizio della stagione. Il Bologna invece ha ottenuto un pari con la Lazio nell’ultima giornata; gli emiliani vogliono lasciarsi alle spalle un momento non del tutto positivo: la vittoria manca dal 15 settembre in casa del Brescia ed è dallo scorso gennaio che la squadra rossoblù non arriva a cinque gare di fila senza successi in Serie A. Inoltre, Sinisa Mihajlovic dovrà fare a meno degli infortunati Tomiyasu e Medel (che avrebbe saltato comunque questa gara perché squalificato). Maurizio Sarri ha vinto sette delle prime nove partite (sette vittorie e due pareggi) alla guida della Juventus in tutte le competizioni; tra gli allenatori bianconeri sulla panchina da inizio stagione, solo Carlo Carcano nel 1930 e Rino Marchesi nel 1986 hanno fatto meglio con otto successi nelle prime nove in assoluto alla guida dei piemontesi. La Juve peraltro è imbattuta da 24 partite casalinghe in Serie A: è la striscia aperta più lunga nel massimo campionato. Tra le squadre attualmente nella competizione la seconda striscia più lunga è della Lazio con 4. Il Bologna proverà a invertire il trend negativo lontano dal Dall’Ara: ha strappato solo un successo nelle ultime otto trasferte di Serie A (4 pareggi e 3 sconfitte), dopo aver vinto due delle precedenti quattro (2 sconfitte).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Segnare al Bologna non sarà facile, per la Juventus: nessuna squadra ha subito meno tiri nello specchio rispetto ai rossoblù in questo campionato (21) – i bianconeri ne hanno concessi 24. Ci proverà Sami Khedira, che ha segnato al suo esordio in Serie A nell'ottobre 2015 proprio contro il Bologna. Lo stesso proverà Paulo Dybala, che ha negli emiliani la sua vittima preferita: da quando veste bianconero, a nessuna squadra ha segnato di più nel massimo campionato con ben sei reti. Ricorrenze d'esordio anche per Lukasz Skorupski, che nel maggio 2014 con la maglia della Roma fece la sua prima presenza in Serie A; quella bianconera è la squadra contro cui ha fatto più parate in Serie A (36 sui 52 tiri nello specchio subiti).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche