Lecce-Juventus, tutto quello che c'è da sapere

Serie A
©Getty

Il sabato di Serie A si apre alle 15 al Via del Mare: Lecce e Juventus si ritrovano in Puglia a quasi otto anni dall'ultima volta nella nona giornata di campionato. La squadra di Liverani a secco di punti in casa, quella di Sarri imbattuta nelle ultime quattro trasferte. Diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251

LECCE-JUVE LIVE

Quando e a che ora si giocherà Lecce-Juventus?

La partita tra Lecce e Juventus, valida per la 9^ giornata di Serie A, si giocherà sabato 26 ottobre alle 15 allo stadio Via del Mare di Lecce.

Dove è possibile guardare Lecce-Juventus?

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky Sport sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport 251. Telecronaca affidata a Maurizio Compagnoni e Luca Marchegiani, a bordocampo ci saranno i collegamenti di Giovanni Guardalà.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

In Serie A Lecce e Juventus si sono affrontate complessivamente in 30 occasioni: bilancio nettamente favorevole ai bianconeri, che hanno conquistato 19 vittorie a fronte di 4 successi del Lecce e 7 pareggi. Le reti della Juve sono 60, più del doppio di quelle dei salentini (26). In Puglia il Lecce ha vinto in tre appuntamenti, con altrettanti pareggi e nove vittorie bianconere. Tra le quattro squadre affrontate almeno 15 volte in casa (Roma, Milan, Inter e Juventus) i giallorossi hanno però la percentuale di successi più alta (20%). Dato confortante per la squadra di Fabio Liverani, che ha ottenuto i suoi sette punti in questo campionato in trasferta: solo l’Atalanta, con 9, ha una differenza più ampia di punti raccolti fuori casa rispetto a quelli ottenuti in casa. Nelle 17 partite giocate contro il Lecce nel XXI secolo, la Juve ha però perso appena due volte, conquistando 10 successi con cinque pareggi a completare il parziale. A otto anni fa risale l'ultima vittoria del Lecce: 20 febbraio 2011, 2-0 grazie alle reti di Mesbah e Bertolacci. L'ultima vittoria bianconera è uno 0-1 dell'8 gennaio 2012 (che coincide anche con il precedente più fresco tra le due squadre in Puglia) con rete decisiva di Alessandro Matri. L'ultimo pareggio è del 21 dicembre 2003: 1-1 deciso dalle reti di Konan per i pugliesi e Trezeguet per gli ospiti.

Come arrivano alla partita Lecce e Juventus?

Il Lecce ha ottenuto all'ultima curva un prezioso pareggio a San Siro contro il Milan, mentre la Juventus ha superato di misura il Bologna allo Stadium, confermandosi in vetta alla classifica con 22 punti. Escludendo le stagioni 2004/05 e 2005/06, questa è la quarta volta che i bianconeri raccolgono almeno 22 punti nelle prime otto giornate di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (nelle precedenti tre ha sempre vinto lo scudetto, 2012/13, 2014/15 e 2018/19). Il Lecce ha invece perso le tre partite giocate in stagione in casa in Serie A (contro Verona, Napoli e Roma) e considerando anche la stagione più recente nella massima serie ha perso tutte le ultime sei partite casalinghe in A: solo una volta ha fatto peggio nel massimo campionato (otto sconfitte di fila tra il 1994 e il 1997). Occhio alla seconda parte di gara: il Lecce ha segnato tutti i suoi ultimi cinque gol in campionato nei secondi 45', tre dei quali realizzati da difensori.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Come dimostrato dalla partita di San Siro, in casa Lecce occhio a Marco Calderoni. Il terzino, a segno per il 2-2 contro il Milan con un gran sinistro dai 25 metri, è l’unico difensore dei top-5 campionati europei 2019/20 ad aver realizzato almeno due reti da fuori area su azione. Nella rosa di Liverani è partita con il piede giusto anche la stagione di Marco Mancosu, a segno già 4 volte in 8 partite (come Cristiano Ronaldo) nella stagione del ritorno in Serie A dopo le due presenze del 2009 a Cagliari, mentre Babacar si è sbloccato a San Siro. Su sponda Juve, Paulo Dybala ha dimostrato di essere in buona forma con la doppietta decisiva siglata in Champions League contro la Lokomotiv Mosca, mentre Gonzalo Higuain è andato a segno nell'ultima trasferta di campionato, a San Siro contro l'Inter. Lecce evoca bei ricordi a Miralem Pjanic: la squadra salentina è stata la prima "vittima" del centrocampista in Serie A nel novembre 2011: il bosniaco ha partecipato ad almeno a una rete in tutte le ultime quattro presenze in campionato (tre reti e un assist) e che non arriva a cinque gare di fila da ottobre 2015.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche