Probabili formazioni Serie A della 16^ giornata: ultime news dai campi

formazioni
©Getty

Gli ultimi aggiornamenti degli inviati di Sky Sport sulle probabili formazioni. Juve, un problema alla spalla ferma Szczesny: gioca Buffon. Atalanta senza il 'Papu'. Pioli schiera gli stessi per la terza volta. Cambio di esterni per Conte? Roma senza Smalling, Mancini e Kluivert

I verdetti di Coppa sono arrivati. Imprese e delusioni sono alle spalle. Ora si riparte con il campionato e con la lotta tra Inter e Juventus. Alle loro spalle, interessante la sfida tra Cagliari e Lazio che, stando agli ultimi risultati, dovrebbe riservarci gol e spettacolo. Il fantallenatore però ha tanto da fare e da decidere prima di sedersi a guardare le partite. Avete già scelto la formazione titolare? Avete bisogno di certezze e di sapere chi giocherà? Nessun problema.

La squadra di Sky Sport è già 'in campo' con notizie sempre fresche e situazioni costantemente aggiornate dai vari ritiri. Per verificare anche indisponibili e squalificati, vi rimandiamo ai nostri 'CAMPETTI'

 

BOLOGNA-ATALANTA, domenica ore 15

Bologna, torna Medel. Davanti in pole Santander

Mihajlovic non recupera gli esterni bassi di sinistra e quindi serve ancora tappare quel buco. Le scelte sono limitate a Mbaye o a un Denswil adattato nuovamente a terzino. In mediana pronto a riprendere posto Medel con Poli suo probabile partner. Skov Olsen spera nella seconda gara consecutiva da titolare ma Orsolini è un avversario tosto da panchinare nuovamente. In attacco c'è Santander in vantaggio sui compagni di reparto. Sulla trequarti Dzemaili favorito.

BOLOGNA (4-2-3-1) probabile formazione: Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Denswil; Medel, Poli; Orsolini, Dzemaili, Sansone; Santander.

Atalanta, Ilicic e Gomez out. Davanti fuori Muriel?

Nerazzurri ancore euforici dopo la qualificazione agli ottavi di Champions ma che non vogliono ‘distrarsi’ in campionato. Contro il Bologna ci sarà qualche rotazione visto lo sforzo fisico e psicologico in Europa. Gasperini deve verificare vari elementi ma qualche indicazione possiamo già darla. Molto probabile la titolarità di Malinovskyi sulla trequarti. Ancora a riposo Ilicic. Corsie esterne presidiate da Castagne e Gosens mentre in attacco Muriel potrebbe essere ruotato, almeno inizialmente. Gomez resta a casa. Al suo posto Pasalic con Freuler in mediana

ATALANTA (3-4-2-1) probabile formazione: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Passalic, Malinovskyi; Barrow.

JUVENTUS-UDINESE, domenica ore 15

Juventus, problema alla spalla per Szczesny: gioca Buffon

Contro l’Udinese mancheranno gli squalificati Pjanic e Cuadrado. In difesa ballottaggio tra Danilo e De Sciglio. Sarri recupera Douglas Costa, Ramsey e a sorpresa anche Bentancur, che si è allenato col gruppo ed è recuperabile per un posto in mezzo. Nel 4-3-1-2 ci sarà Bernerdeschi dietro al duo CR7-Dybala. In mediana Rabiot ha superato nelle preferenze Emre Can. Danilo sostituirà Cuadrado a destra. Problema dell'ultim'ora per Szczesny: gioca Buffon.

JUVENTUS (4-3-1-2) probabile formazione: Buffon; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Ronaldo.

Udinese, pochi dubbi per Gotti

Il pareggio della scorsa settimana ha riportato fiducia in casa bianconera. In difesa De Maio dovrebbe essere confermato anche se Becao non è totalmente tagliato fuori da una possibile titolarità. Con Samir ai box, a sinistra ci sarà Nuytinck in difesa e Stryger Larsen in mediana (Sema non è ancora completamente recuperato). Out Jajalo. In attacco confermato il duo Lasagna-Okaka.

UDINESE (3-5-2) probabile formazione: Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Opoku, Fofana, Mandragora, De Paul, Larsen; Okaka, Lasagna.

MILAN-SASSUOLO, domenica ore 15

Milan, Pioli conferma l’XI di Bologna

Non ci dovrebbero essere grosse sorprese in casa Milan in vista della sfida del ‘Meazza’ di domenica. Rossoneri che vorrebbero festeggiare al meglio i propri 120 anni di storia. Pioli pare intenzionato a riproporre la stessa formazione iniziale vista a Bologna. Difesa oramai consolidata, così come l’attacco, dopo il ritorno a gol di Piatek apparso in netta ripresa sotto vari punti di vista. In mezzo ci sono Krunic e Paquetà che sperano in un ritorno da titolari ma bene che vada, solo uno dei due potrà strappare un posto.

MILAN (4-3-3) probabile formazione: Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Sassuolo, De Zerbi pianifica la settimana

Milan, Brescia, Napoli. Un trittico non certo semplicissimo per il Sassuolo di De Zerbi che a metà settimana sarà impegnato nel recupero contro il Brescia. Possibile che il tecnico neroverde possa preservare qualcuno in vista del recupero. Ci sono Djuricic e Magnanelli diffidati. Marlon ha accusato un risentimento muscolare. In più i ricambi non mancano. Il sistema di gioco può variare da un 4-2-3-1 a un 4-3-3 visto che spesso De Zerbi opta per soluzioni ‘a specchio’. Traoré, Ferrari e Obiang potrebbero tutti avere una possibilità dal 1’. Ad oggi è più probabile un 4-2-3-1 con Caputo sorretto da Berardi, Djuricic e Boga.

SASSUOLO (4-2-3-1) probabile formazione: Pegolo; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Magnanelli, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo.

ROMA-SPAL, le formazioni ufficiali

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Cetin, Fazio, Kolarov; Veretout, Diawara; Zaniolo, Pellegrini, Perotti; Dzeko. All. Fonseca

 

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Felipe, Vicari; Cionek, Murgia, Missiroli, Valoti, Igor; Paloschi, Petagna. All. Semplici

FIORENTINA-INTER, domenica ore 20:45

Fiorentina, Ribery si opera. Ballottaggio in attacco

Finisce prima del previsto il 2019 di Ribery. Il francese non ha recuperato dall'infortunio e ha deciso, di comune accordo con la società, di operarsi: dovrà osservare un stop di circa 3 mesi. Contro l'Inter, ballottaggio in attacco tra Boateng e Vlahovic. Lirola favorito per la fascia destra con Ghezzal quale possibile alternativa. In difesa ci sarà Pezzella.

FIORENTINA (3-5-2) probabile formazione; Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Boateng.

Inter, due possibili rotazioni per Conte

Antonio Conte non recupera Candreva per il posticipo di domenica sera: l'esterno non è partito per Firenze. I possibili cambi rispetto al 'solito XI' riguardano difesa e corsie esterne. Bastoni se la gioca con Godin che resta però in vantaggio. A sinistra Lazaro può far rifiatare Biraghi. Conte deciderà solo all'ultimo. Sull'altro versante, come detto, dentro D'Ambrosio sulla fascia destra.

INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Skriniar; de Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Vecino, Brozovic, Borja Valero, Biraghi; Lautaro, Lukaku.

CAGLIARI-LAZIO, lunedì ore 20:45

Cagliari, Castro da verificare. Rog squalificato

Cambio forzato nel Cagliari di Maran. Oltre a Olsen, che ha ancora due giornate di squalifica da scontare, c’è da registrare lo stop di un turno per Rog. Da ridisegnare quindi parte del centrocampo. Oliva e Ionita sono le due opzioni più percorribili dato che Castro non è ancora pienamente recuperato. Per il resto nulla dovrebbe cambiare quanto a interpreti nel 4-3-1-2 dei rossoblù con Nainggolan alle spalle di Simeone e Joao Pedro.

CAGLIARI (4-3-2-1) probabile formazione: Rafael; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone.

Lazio, Marusic prova a riprendersi la fascia destra

Dopo la super vittoria contro la Juventus, la Lazio vuol continuare il filotto positivo da record. La squadra anti-Cagliari potrebbe essere la stessa vista all’Olimpico contro i bianconeri di Sarri. C’è da segnalare il recupero di Marusic ma Lazzari resta ancora con ampio margine di vantaggio per un posto da titolare. In difesa l’unica insidia per Luiz Felipe è il recupero completo di Patric ma al momento le quotazioni dello spagnolo non sono in risalita.

LAZIO (3-5-2) probabile formazione: Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

SERIE A: SCELTI PER TE