Sampdoria-Juventus, tutto quello che c'è da sapere

Serie A
©Getty

I bianconeri, di scena a Marassi mercoledì nell'anticipo della 17^giornata, non hanno mai perso nelle ultime 13 partite di Serie A giocate nel mezzo della settimana. Dall'altra parte, però, la squadra di Ranieri è galvanizzata dal successo nel derby. E nelle ultime due gare di campionato giocate a Marassi contro i campioni d'Italia ha sempre vinto

SAMP-JUVE LIVE

Quando e a che ora si gioca Sampdoria-Juventus?

La partita fra Sampdoria e Juventus è in programma mercoledì 18 dicembre alle ore 18:55 presso lo stadio Luigi Ferraris di Genova.

Dove è possibile guardare Sampdoria-Juventus?

Il match fra Sampdoria e Juventus verrà trasmesso in esclusiva da Sky Sport sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite).

Quanti sono i precedenti fra le due squadre?

La Juventus, che nell'ultimo turno di campionato ha agganciato l'Inter grazie alla vittoria sull'Udinese e al pareggio dei nerazzurri a Firenze, dovranno fare attenzione alla partita di Marassi. Non solo perché la Samp è galvanizzata dalla vittoria nel derby, ma anche perché i precedenti non sorridono ai bianconeri. L'ultimo incontro di Serie A tra Juventus e Sampdoria, infatti, è terminato 2-0 per i liguri: i campioni d'Italia non restano due gare di fila senza segnare contro i blucerchiati dalla stagione 1995/96. Ma non finisce qui, perché la squadra ora allenata da Ranieri ha vinto le ultime due gare interne di Serie A contro la Juventus: non arriva a tre di fila in casa contro i bianconeri dalla fine degli anni '50 (1959). 

Come arrivano alla partita Sampdoria e Juventus?

La Sampdoria, reduce dalla vittoria nel derby contro il Genoa grazie alla rete di Gabbiadini, ha reagito ai due ko consecutivi contro Cagliari e Parma, risalendo la classifica. L'ultimo posto è solo un ricordo, così come la zona retrocessione, per il momento, si trova due punti più in basso. Tuttavia la squadra di Ranieri dovrà cercare una certa continuità, perché non infila due successi consecutivi mantenendo la porta inviolata da settembre 2018. Inoltre, nell’era dei tre punti a vittoria, solo una volta i blucerchiati avevano collezionato 15 o meno punti dopo la prime 16 partite stagionali di Serie A: nel 1998/99 (15 punti anche in quel caso), torneo terminato con la retrocessione. E se la Samp dovesse segnare, allora per la Juve potrebbe diventare difficile, dal momento che nessuna squadra ha perso meno punti da situazione di vantaggio rispetto alla Sampdoria in questo campionato (tre), mentre solo l’Atalanta (11) ne ha guadagnati di più della Juventus (10) una volta andata sotto nel punteggio. I bianconeri, però, guardano con un sorriso al calendario, poiché non hanno mai perso nelle ultime 13 partite di Serie A disputate di mercoledì (11V, 2N) ed hanno mantenuto la porta inviolata in otto di queste sfide (sei reti incassate in totale nel parziale). Quella di Marassi potrebbe essere una serata storica per Sarri, il quale potrebbe centrare la vittoria numero 100 in Serie A. Arrivasse in questa gara, sarebbe nella sua partita numero 169. E tra gli allenatori che hanno esordito nel massimo campionato dal 1994/95 in avanti nessuno è riuscito a raggiungere questo traguardo prima delle 185 (Carlo Ancelotti). 

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Il pericolo numero uno per Ranieri, ovviamente, si chiama Cristiano Ronaldo. Il portoghese, che con la doppietta all'Udinese è arrivato a quota nove gol, potrebbe andare in doppia cifra di reti per la 14a stagione consecutiva nei top-5 campionati europei: solo Lionel Messi ci è riuscito nel periodo. E oltre a Sarri, dal momento che Szczesny è in dubbio, potrebbe essere una serata storica anche per Buffon (646 gare in Serie A), che è a una sola partita dall’eguagliare Paolo Maldini (647) come primatista di presenze nel massimo campionato (per entrambi non vengono considerati gli spareggi). Da un portiere all'altro: Emil Audero ha esordito in Serie A nella stagione 2016/17 proprio con la maglia della Juventus. L’estremo difensore della Sampdoria ha registrato quattro clean sheet dall’arrivo di Ranieri: più di qualsiasi altro portiere in Serie A nel periodo. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche