Juventus, Ronaldo: "Ora sto molto bene. Voglio aiutare la squadra a vincere titoli"

Serie A
©Ansa

L'attaccante portoghese ha deciso la gara contro la Sampdoria, salendo fino a 2.56 m di altezza per andare a realizzare di testa la rete del 2-1: "Sono molto contento di aver aiutato la squadra a vincere, abbiamo avuto una buona attitudine per tutti i 90 minuti: vittoria meritata"

Un'elevazione spaventosa per andare a colpire il pallone di testa e siglare il gol che decide Sampdoria-Juventus. La vittoria per 2-1 a Marassi ha la firma di Cristiano Ronaldo, dei suoi 2.56 m di altezza raggiunti e dell'oltre secondo di tempo in cui l'attaccante portoghese è rimasto in aria prima di andare a scagliare il pallone in fondo alla rete.

 

CR7 ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita della gara del Luigi Ferraris, commentando il suo gol e la vittoria che riporta i bianconeri momentaneamente a +3 sull'Inter: "E' stata una partita difficile, la Sampdoria ha giocato molto bene. Noi abbiamo avuto una bella attitudine per tutti i 90 minuti e abbiamo vinto meritatamente".

 

E sulla rete del 2-1 si è espresso in questo modo: "Non sapevo questi numeri, sono molto contento di aver aiutato la squadra a vincere. L'importante è dare una mano alla Juventus a raggiungere dei titoli".

 

Un Cristiano Ronaldo che ha affrontato un periodo difficile, complice qualche problema fisico che ora sembra essere completamente risolto: "Ho avuto un problema al ginocchio che mi ha condizionato per un mese ma ora sto molto bene". CR7 è tornato e il gol di questa sera è la testimonianza più limpida di un'ottima condizione fisica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche