Juventus, Pjanic: "Con Sarri è cambiato tanto, dobbiamo abituarci"

juve

Il centrocampista bosniaco ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport dai Globe Soccer Awards di Dubai: "Vogliamo continuare a fare quello che abbiamo fatto negli ultimi anni. Allegri è stato con noi a lungo e ora è cambiato tutto, sembra che vada tutto male ma non è così"

Ai Globe Soccer Awards a Dubai era presente anche Miralem Pjanic, centrocampista della Juventus prima in classifica in Serie A appaiata all'Inter. Un'occasione per parlare della prima fase di stagione dei bianconeri, come ha fatto il bosniaco in esclusiva ai microfoni di Sky Sport.

 

Qual è il giudizio sulla prima parte di stagione della Juventus?

"Abbiamo la voglia di continuare a fare quello che abbiamo fatto negli ultimi anni. Non è semplice ma passa tutto attraverso il lavoro e gli obiettivi da raggiungere sono ancora tanti. Dobbiamo concentrarci per centrarli".

 

Abbiamo già visto la vera Juve?

"Stiamo facendo un ottimo campionato e in Champions ci siamo qualificati abbastanza facilmente. Adesso arrivano le sfide importanti e in campionato dobbiamo mantenere questo passo, ci stiamo giocando il campionato con tre-quattro squadre. Tutto è ancora aperto ma noi ci teniamo molto e nel girone di ritorno dovremo ancora aumentare il passo".

 

Da Allegri a Sarri: cosa è cambiato in questi mesi?

"Allegri è stato qui per tanti anni e quando arriva un nuovo allenatore è tutto nuovo, bisogna abituarsi e conoscersi. E' un passaggio obbligatorio, sembra che vada tutto male ma non è così. Continuiamo a concentrarci sui nostri obiettivi che sono ancora tanti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche