Milan-Sampdoria, Ranieri: "Ibrahimovic nella calza della Befana? Una brutta sorpresa"

Serie A

Dopo la sconfitta contro la Juventus, la Sampdoria di Ranieri sarà impegnata contro il Milan, nella partita d'esordio di Ibrahimovic in rossonero: "Sicuramente giocherà, lui porta una mentalità vincente. mi aspetto uno San Siro in grado di trascinare i giocatori". Sulla sua squadra invece: "Voglio rivedere il carattere messo in campo contro i bianconeri"

MILAN-SAMP LIVE

Un inizio 2020 difficile per la Sampdoria, che nella prima partita del nuovo anno affronterà a San Siro il Milan, nel giorno della presentazione di Ibrahimovic. La squadra di Ranieri nell'ultima partita è uscita sconfitta dalla sfida di Marassi contro la Juventus, ma l'allenatore romano vuole rivedere la stessa grinta da parte della sua squadra: "Speriamo di fare una grande partita e di portare punti a casa. Non è una bella cosa trovarsi di fronte Ibrahimovic. Sicuramente lo vedremo in campo, non so se dal primo minuto ma lo aspetto in campo. Il Milan ha giocatori con grande qualità, la loro posizione in classifica è inspiegabile. Mi aspetto un Milan carico con un San Siro che spingerà i giocatori. Il ritorno di Ibra? Non è bello trovare Zlatan nella calza della Befana, porterà entusiasmo e mentalità vincente, noi dovremo cercare di fare una gran partita, ripartendo dalla prestazione contro la Juventus, cercando di evitare gli errori commessi. La squadra l'ho trovata bene, i calciatori hanno rispettato i programmi. L'unico giocatore che non è al meglio è Bonazzoli", ha detto l'allenatore blucerchiato in conferenza stampa. 

"Ekdal sta meglio, faremo qualcosa sul calciomercato"

Poi Ranieri ha continuato sui singoli: "Ekdal sta meglio. Non ha svolto tutti gli allenamenti, ma gli ultimi sì. Abbiamo però perso Ferrari un calciatore in forma, ma dovremmo adeguarci. La società sta guardando sul mercato, qualcosa si muoverà”. Sulle proprie scelte invece: "Murillo a destra può essere una soluzione. Il ragazzo deve ritrovare la fiducia". Infine su Maroni e Rigoni: "Maroni è un giocatore di qualità non conosce il campionato italiano ed ha bisogno di un periodo di adattamento, ho parlato con lui e lo vedo molto bene. Rigoni è ambidestro e tecnicamente molto bravo, deve capire il campionato italiano e essere più carico" ha concluso Ranieri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche