Napoli, si allungano i tempi di recupero per Mertens: resta in Belgio, out contro la Lazio

Serie A
©Getty

Si allungano i tempi di recupero dal problema all'adduttore per l'attaccante belga, assente nella prima partita del 2020 contro l'Inter. Resterà ad Anversa ancora qualche giorno e salterà la partita di sabato pomeriggio (ore 18) all'Olimpico contro la Lazio. In forte dubbio anche Koulibaly: il difensore senegalese prosegue il lavoro personalizzato

LAZIO-NAPOLI LIVE

Dries Mertens non giocherà la prossima partita di campionato del Napoli, in calendario sabato alle 18 all'Olimpico contro la Lazio per la diciannovesima giornata di Serie A. Non arrivano buone notizie da Anversa, dove l'attaccante belga - assente nella partita persa lunedì sera al San Paolo contro l'Inter - si trova ormai da qualche giorno al suo preparatore e al suo fisioterapista personale per curarsi dal problema all'adduttore che lo sta tenendo lontano dai campi da gioco. Mertens, 9 reti stagionali su 22 partite giocate sin qui tra Serie A e Champions League e un contratto in scadenza a giugno 2020 (con tanti club alla finestra che monitorano la sua situazione), resterà in patria almeno fino al 15 gennaio con il benestare del club. Non sarà a disposizione di Gattuso per la partita contro la Lazio e anche per la gara valida per gli ottavi di Coppa Italia contro il Perugia, in programma martedì 14 gennaio a Napoli.

Non solo Mertens: Koulibaly in forte dubbio per la trasferta di Roma

L'assenza di Mertens di fatto garantisce a Milik, a segno contro l'Inter, un posto al centro dell'attacco nel 4-3-3. I problemi nell'infermeria non si fermano però qui. Ancora lavoro personalizzato a Castel Volturno per Kalidou Koulibaly, assente nello scorso turno alla pari di Maksimovic e del lungodegente Ghoulam. La presenza del difensore senegalese a Roma, contro un attacco a segno 40 volte in Serie A  sin qui, è fortemente a rischio. In caso di forfait, dietro potrebbe esserci la conferma per la coppia di centrali formata da Manolas e Di Lorenzo, schierata contro l'Inter. A centrocampo, in attesa di Demme e Lobotka si va verso la conferma di Fabian Ruiz davanti alla difesa. Tra i pali non è da escludere l'opzione Ospina, abile in fase di impostazione come Gattuso richiede ai suoi portieri, ma Meret resta in vantaggio per la maglia da titolare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche