Roma, a febbraio prevista la chiusura con Dan Friedkin: affare da 750 milioni di euro

Serie A
©Getty

Il passaggio di proprietà del club giallorosso è vicino alla chiusura, attesa per metà febbraio. Una situazione societaria che influirà sugli ultimi movimenti di mercato

SASSUOLO-ROMA LIVE

È in dirittura d'arrivo la cessione della Roma a Dan Friedkin. Chiusa la due diligence, si andrà ora verso la stesura dei contratti. Una situazione che dovrebbe portare alla firma nel mese di febbraio. La cessione societaria influirà, ovviamente, sulla gestione del mercato, dove non verranno fatti particolari investimenti economici. Le cifre complessive si aggirano intorno al 750 milioni di euro. Di questi, 260 andranno a coprire i debiti della società, mentre 130 saranno utili per l'aumento di capitale previsto per i prossimi giorni.

Mercato: ufficiale Ibanez, pressing su Perez e Villar

Il passaggio d proprietà da Pallotta a Friedkin condiziona, inevitabilmente, anche le mosse di mercato per il club giallorosso, che si sta muovendo sul mercato per tre giocatori classe '98. Lunedì è arrivata l'ufficialità della firma di Roger Ibanez: l'arrivo del brasiliano (in prestito di 18 mesi, con obbligo di riscatto fissato a 8 milioni di euro) potrebbe aprire alla cessione di Juan Jesus. Nella giornata di martedì dovrebbe toccare a Carles Perez, pronto a lasciare il Barcellona in prestito con obbligo di riscatto fissato a 13 milioni di euro (e senza possibilità di 'recompra' per il club blaugrana). Domenica ai microfoni di Sky, il direttore sportivo giallorosso Gianluca Petrachi ha confermato la fiducia per la chiusura positiva di questa operazione e di quella relativa a Gonzalo Villar dall'Elche.

I più letti