Probabili formazioni di Juventus-Inter, il recupero del derby d'Italia

Serie A

E' finalmente arrivato il giorno di Juventus-Inter: unico dubbio in difesa per Sarri con De Ligt favorito sul rientrate Chiellini. Qualche ballottaggio in più per Conte: duello Godin-Bastoni per completare il reparto difensivo, mentre a centrocampo Candreva e Vecino sono favoriti rispettivamente su D'Ambrosio ed Eriksen

JUVE-INTER LIVE

Il derby d'Italia è finalmente arrivato: dopo una lunga settimana tra riunioni e discussioni per decidere la data ideale per questa sfida, Juventus e Inter sono pronte a scendere in campo e si affronteranno alle 20.45 in una gara che assume un'importanza fondamentale anche in ottica Scudetto e che verrà trasmessa sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport Serie A e Sky Sport 251. In testa alla classifica, spettatrice interessata è la Lazio che non ha alcuna gara da recuperare e che quindi trascorrerà il weekend davanti alla tv, in attesa di buone notizie dall'Allianz Stadium. Stadio di Torino che non vedrà la presenza del pubblico, come ogni sfida della 26a giornata che verrà recuperata in questa insolita domenica di campionato.

La probabile formazione della Juventus

Pochi dubbi sulla formazione che dovrebbe schierare Sarri per affrontare l'Inter. In attacco il tridente verrà formato da Cuadrado, Dybala e Cristiano Ronaldo, rientrato in tempo a Torino dopo il malore che ha colpito la mamma in settimana e che lo ha portato a dover abbandonare temporaneamente gli allenamenti. Ad accomodarsi in panchina dovrebbe essere ancora Gonzalo Higuain, lui che ha punito l'Inter in diverse occasioni e pronto per uno spezzone a partita in corso. A centrocampo ai fianchi di Pjanic, i favoriti sono Matuidi e Bentancur, mentre l'unico vero dubbio riguarda il settore difensivo. Chiellini sta recuperando da un affaticamento muscolare che però non dovrebbe impedirgli di essere a disposizione per il match contro i nerazzurri. Nonostante questo al momento il favorito per affiancare Bonucci è sempre De Ligt.

 

JUVENTUS (4-3-3) probabile formazione: Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Bentancur; Cuadrado, Dybala, Ronaldo. All.Sarri

La probabile formazione dell'Inter

Rispetto a Sarri, qualche dubbio in più per Antonio Conte che dopo un mese e mezzo di assenza è pronto a riabbracciare Samir Handanovic. Lo sloveno tornerà a difendere i pali nerazzurri e le sue condizioni non destano più alcun tipo di preoccupazione. Rientra anche Gagliardini, che però partirà dalla panchina, mentre invece non saranno disponibili Moses e Sensi. Tre i principali ballottaggi che l'allenatore nerazzurro si porterà fino all'ultimo minuto. Il primo riguarda il reparto difensivo con un duello 50 e 50 tra Godin e Bastoni, per affiancare Skriniar e De Vrij nel terzetto arretrato. A centrocampo sulla fascia destra Candreva leggermente favorito su D'Ambrosio, mentre Eriksen dovrebbe partire dalla panchina per far spazio a Vecino. In attacco agirà la coppia formata da Lautaro e Lukaku.

 

INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Godin; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Young; Lautaro, Lukaku. All.Conte

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche