Coronavirus, Gabbiadini della Sampdoria è positivo al Covid-19: è il 2° caso in Serie A

coronavirus

L'attaccante blucerchiato positivo, è il secondo calciatore della Serie A dopo lo juventino Rugani: "Sto bene, non preoccupatevi", scrive su Twitter. La Samp, intanto, ha già attivato tutte le procedure di isolamento

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Un altro contagiato da Covid-19 in Serie A. Dopo Rugani, infatti, anche Manolo Gabbiadini è risultato positivo al coronavirus. A comunicarlo è stata la stessa Sampdoria con un comunicato sul proprio sito ufficiale: "L’U.C. Sampdoria informa che il calciatore Manolo Gabbiadini è risultato positivo al Coronavirus-COVID-19, ha qualche linea di febbre, ma sta bene - ha scritto il club in una nota -. La società sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa". La società blucerchiata aveva già disposto da mercoledì la sospensione degli allenamenti in seguito all'emergenza coronavirus.

Il messaggio di Gabbiadini sui social

L'attaccante della Samp ha postato subito un tweet per tranquilizzare tutti e fornire gli ultimi aggiornamenti sulla sua salute: "Sono risultato positivo anche io al Coronavirus - ha scritto-. Voglio ringraziare tutti quelli che mi hanno scritto, mi sono arrivati già tantissimi messaggi. Ci tengo comunque a dirvi che sto bene, quindi non preoccupatevi. Seguite tutti le norme, restate a casa e tutto si risolverà".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche