Blaise Matuidi, hackerato il profilo Instagram del centrocampista della Juve

juventus

Disavventura social per il francese della Juventus, a cui è stato hackerato il profilo ufficiale Instagram per qualche ora. "Scusate per l'inconveniente"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Per qualche ora Blaise Matuidi non è stato padrone del suo account Instagram, violato da un hacker. Non c’era più la sua foto, sostituita dall’icona bianca tipica di chi si è appena iscritto al noto social network. Il nome, "blaisematuidiofficiel" era lo stesso, ma sotto era comparsa una scritta inequivocabile: hacked, cioè "profilo hackerato". L’intruso si era voluto presentare con un messaggio pubblicato nel pomeriggio: "Solo per divertimento", spiegando che "siamo annoiati e dispiaciuti per questo" e che "l’account tornerà".

Insomma, a dispetto del nome non è stato per un po' di tempo il vero profilo del giocatore francese: l’ultimo suo post, un allenamento video tra le mura di casa, risaleva a 4 giorni fa. Poi il caos sulle storie: una serie di video senza alcun senso logico, tra cartoni animati, film d’azione, macchine di lusso e scritte in arabo qua e là. Una vera e propria disavventura social per l'ex PSG, che sta passando con la famiglia i giorni di quarantena dopo essere risultato positivo al Covid-19. In attesa di avera le certezza di essere guarito dal virus, per Matuidi un'altra grana. Questa volta virtuale. 

 

Matuidi: "Scusate per l'inconveniente"

Dopo qualche ora è ricomparsa la foto di Matuidi. "Il mio account è stato hackerato questo pomeriggio per qualche ora. Scusate per l'inconveniente", ha scritto il transalpino una volta riappropriatosi del suo profilo. 

SERIE A: SCELTI PER TE