Serie A e coronavirus: Lazio, la prossima settimana Lulic torna a Roma. VIDEO

Serie A

La Lazio ha tenuto a Roma la maggior parte dei suoi giocatori in questa fase di emergenza sanitaria. Il capitano Lulic, partito prima del lockdown come Lukaku e Proto, è atteso nella capitale la prossima settimana

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

La Lazio è pronta a ripartire. Lo vuole e lo spera. Anche per questo tutti i giocatori sono rimasti a Roma sin dal primo giorno di stop: la società non ha ammesso deroghe. Monitorati e a rischio zero. E cosi all'appello tra i big ne manca solo uno, ma la notizia è che tornerà la prossima settimana. Senad Lulic era in Svizzera per operarsi ancor prima del lockdown e lì era previsto rimanesse anche per la riabilitazione. Doppio intervento alla caviglia sinistra dopo la sfida del 5 febbraio contro il Verona.  La sua stagione sembrava ai titoli di coda o quantomeno compromessa, ora invece prepara un doppio rientro, a Roma e in campo. Un'arma in più, uno dei fedelissimi di Inzaghi, non a caso il giocatore che è stato in campo di più nei 4 anni di Lazio dell'allenatore. Un ritorno che ha anche un alto valore simbolico perché è il capitano della squadra, uno dei più rappresentativi, l'uomo dei gol decisivi. Ecco perché farne a meno nella volata scudetto avrebbe avuto un peso. Quando e se si riprenderà il bosniaco, pronto anche a tornare in nazionale dopo due anni di esilio volontario, ci sarà. Al rientro poi lo attende il rinnovo con la Lazio, solo da formalizzare. Scadenza a giugno, firmerà per un'altra stagione. Un motivo in più per accelerare ritorno e recupero.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche