Coronavirus, raccolta fondi Bernardeschi: donati 8 ventilatori a Ospedale di Torino

Serie A

La racconta fondi lanciata da Federico Bernardeschi ha raggiunto quota 78mila euro: con questa cifra sono stati acquistati otto ventilatori polmonari e altri strumenti che hanno permesso all'Ospedale Humanitas Gradenigo di Torino di avere otto nuovi posti di terapia subintensiva

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

L'11 marzo scorso Federico Bernardeschi aveva avviato una raccolta fondi per acquistare otto ventilatori polmonari portatili e altri strumenti da donare poi all'Ospedale Humanitas Gradenigo di Torino. È stata raggiunta la cifra di 78mila euro e, grazie al materiale acquistato, la struttura potrà ora contare su otto nuovi posti di terapia subintensiva. "Ringrazio tutti quelli che hanno risposto al mio appello, che hanno donato quello che potevano, realizzando un grande risultato, dimostrando ancora una volta che siamo un grande paese, che si dimostra sempre unito nei momenti di difficoltà, quelli che contano davvero", le parole del calciatore di Federico Bernardeschi.

Direttore Humanitas: "Il nostro Ospedale ha fatto gioco di squadra"

Il calciatore della Juventus è stato ringraziato pubblicamente anche da Domenico Tangolo, direttore sanitario dell'Humanitas Gradenigo: "Ringrazio di cuore Federico Bernardeschi e tutte le persone che hanno sostenuto la raccolta fondi da lui promossa, In queste settimane, il nostro Ospedale ha fatto proprio il concetto di gioco di squadra e ha dato il meglio di sé per rispondere al meglio al bisogno di cura dei pazienti".  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche