Coronavirus, cuore Matuidi: dona 50mila mascherine agli ospedali francesi

Serie A
©Getty

Il centrocampista della Juventus, guarito dopo la positività al Covid-19, ha donato 50mila mascherine agli ospedali francesi: "Tutti sanno cosa dobbiamo, questo dono è il segno del mio riconoscimento e ammirazione"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

È guarito dal coronavirus e vuole dare una mano concreta alla sua Francia. In attesa di tornare ad allenarsi, Blaise Matuidi fa parlare di sé per un bel gesto di solidarietà: il centrocampista francese della Juventus ha infatti donato 50mila mascherine agli ospedali francesi. Una scelta annunciata con un post su Instagram:  "Tutti sanno cosa vi dobbiamo - dice 33enne riferendosi al personale sanitario - la vostra devozione ha pochi eguali. Queste 50mila mascherine sono il segno del mio riconoscimento e ammirazione. Grazie a Emmaus e alla Fondazione Hopital di Parigi e Hopitals de France. Grazie a Players4society per il supporto". Dopo essere risultato positivo al Covid-19 ("Uno choc che mi ha gettato nel panico più totale" l'aveva definito nel corso di una diretta Instagram con l'ex compagno di squadra Medhi Benatia) ed essere rientrato in Italia per la quarantena prima del ritorno in campo, da Matuidi arriva un aiuto concreto al sistema sanitario del suo Paese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche