Juventus, Kulusevski: "Non vedo l’ora di giocare con Dybala"

Serie A

Il centrocampista, già acquistato dalla Juve ma lasciato al Parma fino a fine stagione, ha parlato così del suo futuro in bianconero: "Non vedo l’ora di fare coppia con Dybala, il gioco di Sarri è stato uno dei motivi della mia scelta"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 27 MAGGIO IN DIRETTA

Dejan Kulusevski rappresenta il futuro. La Juventus lo ha voluto a tutti i costi, battendo la concorrenza dell’Inter e investendo 35 milioni per acquistarlo dall’Atalanta, lasciandolo in prestito al Parma fino alla fine della stagione. "Sono attratto dall’idea di misurarmi con i migliori. Alla Juve potrò imparare, non vedo l’ora di fare coppia con Dybala e il suo sinistro magico. Posso giocare in più ruoli, per questo conto di riuscire a ritagliarmi il mio spazio in bianconero" ha detto il centrocampista svedese, nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport. Il giocatore ha già sentito Maurizio Sarri: "È stato simpatico e mi ha fatto sentire a mio agio. Conosco il suo tipo di gioco e anche questo è stato uno dei motivi della mia scelta. Spero che possa vincere la Champions League con la Juventus".

La crescita a Parma

Di certo, nulla sarebbe stato possibile senza la continuità che ha potuto avere a Parma. "Mi è stata data grande fiducia, è stata una stagione straordinaria che ora voglio chiudere in bellezza. Non penso ai gol, l’importante è vincerle tutte e continuare ad imparare. D’Aversa è un martello, devo sbagliare il meno possibile" ha proseguito Kulusevski. Che poi ha voluto ringraziare un compagno di squadra: "Bruno Alves mi ha fatto da tutor. A 40 anni è il più in forma di tutti. Gli ho chiesto aiuto e gli sono grato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche