Serie A, calendario e orari della ripresa del campionato: i nodi da sciogliere per la Lega

Serie A
Alessandro Alciato

Alessandro Alciato

©Getty

Dopo l'annuncio della ripresa della Serie A dal 20 giugno, il mondo del calcio è già proiettato all'Assemblea di Lega di questa mattina: i club dovranno decidere se riprende il campionato dai recuperi della 25^ giornata o direttamente dalla 27^. Si discuterà anche dei tre possibili orari di gioco: 17.15, 19.30 e 21.45

LA SERIE A RIPARTE DAL 20 GIUGNO: TUTTE LE NEWS

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Il 13 e il 14 giugno si giocheranno le semifinali di Coppa Italia, il 17 la finale. Il 20 riprenderanno la serie A e la serie B. Ora, la domanda è: da dove si ricomincia, in A? La risposta non tarderà molto ad arrivare, perché stanno per riunirsi prima il Consiglio di Lega e poi l’Assemblea. Si dovranno esprimere anche su questo. Nei giorni scorsi il Consiglio aveva deciso che, qualunque decisione avesse preso il ministro dello sport Spadafora, il campionato sarebbe comunque ricominciato dai recuperi della venticinquesima giornata: Atalanta-Sassuolo, Verona-Cagliari, Inter-Sampdoria e Torino-Parma. L’ipotesi che queste quattro partite potessero essere precedute dalle due semifinali di Coppa Italia - cioè Juventus-Milan e Napoli-Inter - era stata presa in considerazione dalla Lega, ma che prima della serie A si dovesse giocare anche la finale, no. Questo ha scombinato i piani. Quindi, le ipotesi su cui lavorare per il ritorno della A il 20 giugno sono due:

  • Ipotesi 1: confermare la ripartenza dai recuperi della 25^ giornata
  • Ipotesi 2: giocare la 27^ giornata, che prevede fra le altre Atalanta-Lazio, Bologna-Juventus e Inter-Sassuolo

I tre possibili orari

In generale, si dovrà correre, perché andranno completate 13 finestre di campionato entro il 2 agosto, quindi in 44 giorni. Si dovrebbe giocare alle 17.15, alle 19.30 e alle 21.45. Anche questi tre slot saranno argomento di discussione fra i venti club di serie A. Intanto, sono arrivate le prime reazioni del presidente di Lega Dal Pino: "Abbiamo affrontato con coerenza, determinazione e spirito di servizio un periodo straordinario, complesso e pieno di ostacoli e pressioni. Lavorando sempre con un solo pensiero: il bene del calcio e la difesa del suo futuro, che per la serie A significa tornare a essere il campionato più bello del mondo".

 

Europa League e Champions League

Roma, Inter, Atalanta, Juventus e Napoli aspettano anche le notizie in arrivo dalla Uefa su come riprenderanno Europa League e Champions League. A proposito della Champions, è stata presa anche in considerazione l’ipotesi che, dopo il ritorno degli ottavi di finale fra il 7 e l’8 agosto, si possano giocare i quarti di finale in campo neutro e in partita secca, per poi chiudere con una Final Four, da non disputare più ad Istanbul bensì in Germania. Onda lunga della ripartenza anticipata della Bundesliga.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche