Milan, infortunio Kjaer: esluse lesioni ai legamenti del ginocchio. Ibrahimovic migliora

Serie A
©LaPresse

Escluse lesioni ai legamenti per il difensore danese dopo l'infortunio rimediato nella trasferta di Lecce. La sua presenza con la Roma è comunque in forte dubbio: con Musacchio out e Duarte che solo martedì tornerà ad allenarsi in gruppo, per Pioli scatta l'emergenza in difesa. Ibra migliora, ma difficilmente ci sarà contro i giallorossi

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Respiro di sollievo in casa Milan, i legamenti del ginocchio di Kjaer sono salvi. E' questo il responso degli esami ai quali il difensore danese si è sottoposto dopo l'infortunio rimediato nei primi minuti della vittoriosa trasferta leccese che aveva costretto Pioli a inserire Gabbia al suo posto. Rimane, dunque, il forte trauma contusivo che in ogni caso lo tiene comunque in dubbio per la sfida contro la Roma del 28 giugno, nonostante l'auspicio di Pioli: "Spero che l’infortunio di Kjaer sia qualcosa di poco conto, mi hanno detto di un trauma al ginocchio, quella contro la Roma sarà una gara importante", le sue parole al termine della partita del Via del Mare.

Milan, in difesa è comunque emergenza

leggi anche

Musacchio si opera alla caviglia: stagione finita

In una situazione già problematica per quanto riguarda i difensori centrali, nel caso in cui Kjaer non dovesse recuperare per la Roma il Milan si ritroverebbe a fronteggiare una vera e propria emergenza difensiva. Oltre ai problemi del danese, sarà sicuramente fuori Musacchio (operato in artroscopia alla caviglia sinistra dal Prof. Ramon Cugat alla presenza del medico sociale rossonero Luca Genesio). "Tempi di recupero stimati in 4 mesi salvo complicazioni", si legge in un comunicato Stampa. Out anche Duarte (potrebbe tornare ad allenarsi col gruppo solo in settimana) e Pioli avrebbe dunque una scelta obbligata, quella rappresentata dagli unici due giocatori di ruolo a disposizione, Romagnoli e Gabbia.

Ibra migliora, ma con la Roma difficilmente ci sarà

leggi anche

Massara: "Ibra? Valutiamo, ma a costi sostenibili"

Oltre a Kjaer, dall’infermeria rossonera arrivano buone notizie anche sul fronte Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese, che lo scorso 25 maggio si è infortunato al polpaccio in allenamento, si è sottoposto a un nuovo esame per capire se la lesione muscolare si è completamente rimarginata: l’esito degli esami è stato confortate, Ibra infatti migliora, ma la sensazione è che non recupererà per la sfida contro la Roma. L’attaccante si è allenato ancora a parte, altro segnale che spinge a pensare a un forfait per la gara di domenica contro i giallorossi: al momento dunque è più ipotizzabile un rientro nella sfida contro a Spal in programma mercoledì 1 luglio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche