Roma, avviata la procedura di licenziamento nei confronti di Petrachi

Serie A
©LaPresse

Il club giallorosso ha avviato il procedimento per il licenziamento per giusta causa del Ds. Un iter che prevede tre fasi, dalle contestazioni disciplinari alla sanzione definitiva, la quale potrebbe essere in alternativa una riduzione dello stipendio oppure la reintegrazione

ROMA-SAMP LIVE

La Roma ha avviato il procedimento per il licenziamento per giusta causa nei confronti del Ds Gianluca Petrachi. La procedura prevede tre fasi. Si parte con le contestazioni disciplinari ai sensi dello statuto dei lavoratori (non essendoci l’accordo collettivo tra la Lega di serie A e ADISE). Successivamente il dirigente avrà la possibilità di impugnare il tutto ricorrendo a sua difesa e poi la società giallorossa adotterà la sanzione che ritiene più adeguata, la quale trapela essere proprio il licenziamento. Le altre possibilità sono una riduzione dello stipendio oppure la reintegrazione.

Cosa era successo

leggi anche

Fienga: "Inevitabile sospendere Petrachi"

Lo scorso 18 giugno la Roma aveva sospeso con effetto immediato Petrachi, il quarto direttore sportivo dell'era americana dopo i vari Walter Sabatini, Monchi e Massara. Il motivo scatenante dello scontro è stata un'intervista di venerdì 12 giugno del presidente Pallotta, nella quale ringraziava tutti, tranne il Ds. Sullo sfondo una visione completamente diversa, attualmente, da parte delle proprietà su come proseguire con il progetto iniziato 8 mesi fa proprio con Petrachi e Fonseca. La mancata cessione del club, con tanto di impegni economici differenti rispetto a prima, ha cambiato la strategia che era stata disegnata inizialmente per la Roma. Adesso, almeno formalmente sarà la soluzione interna Morgan De Sanctis a svolgere il ruolo del nuovo Ds. Ma tutto passerà attraverso la centralità di Guido Fienga, l'attuale CEO, molto attivo e stimato dalla proprietà.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche