Bologna-Cagliari 1-1: gol e highlights. Simeone risponde a Barrow, pari al Dall’Ara

Finisce con un pareggio la sfida del Dall’Ara. Dopo un primo tempo equilibrato, con un paio di tentativi per Palacio e Joao Pedro, ci pensa Barrow a sbloccare il punteggio nel recupero. In avvio di ripresa, però, arriva immediato il pari di Simeone. Il gambiano ha poi almeno altre due opportunità per strappare i tre punti, ma non trova la giocata vincente. I sardi restano in vantaggio di un punto in classifica

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

BOLOGNA-CAGLIARI 1-1 (Highlights)

45+3' Barrow (B), 46' Simeone (C)
 

70 minuti circa caratterizzati da buon ritmo e tante occasioni, poi la stanchezza a prevalere sulle ambizioni europee di entrambe le formazioni. Il confronto tra Bologna e Cagliari si conclude con un divertente pareggio che non fa male a nessuno e proietta le due squadre verso un tranquillo finale di stagione. Protagonisti del match diventano Barrow e Simeone che, con un gol a testa, certificano il loro ottimo stato di forma. L’ex Atalanta segna ancora dopo la trasferta di Genova ed è quello che più si avvicina a firmare il colpo da tre punti nella seconda parte di gara. Il Cholito, invece, raggiunge la doppia cifra e si conferma il miglior bomber della Serie A da quando è ricominciato il campionato. L’1-1 finale lascia i ragazzi di Zenga avanti di un punto in classifica rispetto ai rossoblù.

Barrow sblocca, Simeone firma il pari

Mihajlovic dà fiducia a Barrow, reduce dalla splendida prova a gara in corso contro la Samp, e lo schiera al centro dell’attacco, con Palacio spostato sulla sinistra nel tridente alle sue spalle (i due si interscambiano spesso la posizione). A centrocampo c’è Schouten al posto dell’infortunato Poli. Zenga conferma la coppia offensiva Joao Pedro-Simeone e propone una sola novità rispetto all’11 che ha battuto il Torino, con il ritorno dall’inizio di Luca Pellegrini al posto di Lykogiannis. Barrow cerca subito di dare la scossa al match, ma il primo vero brivido lo procura Nainggolan con una botta violenta da fuori che finisce a lato di circa un metro. Tutto il Cagliari ha un ottimo impatto col match, mentre dall’altra parte Orsolini va con la giocata individuale – il tiro a giro – che non inquadra lo specchio. Ceppitelli a metà primo tempo accusa un problema muscolare e lascia il posto a Lykogiannis. Il Bologna cresce alla distanza e, dopo aver rischiato sulla ripartenza chiusa con un destro a lato di Simeone, costruisce una grande occasione da gol. Barrow serve in verticale Palacio e il Trenza, col mancino a incrociare, chiama Cragno al primo intervento della sua partita. Dopo il cooling break ci prova anche Soriano dalla distanza, ma non trova la porta. I rossoblù insistono e sfiorano il vantaggio ancora con Palacio che, al termine di una splendida azione, tira al volo in allungo: palla di un soffio oltre la traversa. Dall’altra parte i sardi si rendono minacciosi sugli sviluppi di un corner, ma Joao Pedro non riesce a dare potenza alla conclusione in girata e agevola la presa di Skorupski. La prima frazione sembra destinata a chiudersi senza reti, ma nel terzo dei quattro minuti di recupero il Bologna sblocca il risultato. Barrow riceve palla sulla trequarti, vince il rimpallo con la difesa avversaria e col mancino batte il portiere sul primo palo.

Il vantaggio bolognese dura, però, pochissimo. A 45 secondi dall’inizio del secondo tempo, infatti, un tiro sporco di Nainggolan diventa un assist prezioso per il gol ravvicinato di Simeone, al 4° centro consecutivo. Il Cagliari prende coraggio e cerca subito di completare la rimonta, con il destro di Joao Pedro deviato da Skorupski oltre la traversa. La squadra di Mihajlovic non sta a guardare e aggredisce in ripartenza, trascinata sempre da Barrow. Questa volta il gambiano fa partire un destro basso sul primo palo, appena fuori il limite dell’area, e Cragno si distende mandando in angolo. Le due squadre iniziano ad accusare un po’ di stanchezza e arrivano dalla panchina un po’ di forze fresche. A rendersi pericoloso, tuttavia, è il solito Barrow che, ben servito da Soriano, va con l’interno mancino e calcia fuori. L’ex Atalanta ha un’altra opportunità nel finale, ma la mira è ancora imprecisa e trova solo l’esterno della rete. Il forcing dei padroni di casa non produce l’effetto sperato e la sfida si chiude sull’1-1.

TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks (70' Krejci); Schouten (70' Dominguez), Medel (90' Svanberg); Orsolini, Soriano, Palacio (70' Sansone); Barrow. All. Mihajlovic
 

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz (65' Pisacane), Ceppitelli (24' Lykogiannis), Carboni; Mattiello, Nandez, Nainggolan, Rog, Pellegrini (78' Ionita); Joao Pedro, Simeone. All. Zenga

Ammoniti: Schouten (B), Tomiyasu (B), Carboni (C), Pellegrini (C), Dijks (B)

1 nuovo post
FINISCE QUI! BOLOGNA-CAGLIARI 1-1!
- di fabrizio.moretto.1992
92' - Un cross di Dominguez prende una strana traiettoria, ma Cragno non si fa sorprendere e mette in angolo
- di fabrizio.moretto.1992
90' - Sei minuti di recupero
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
90' - Altro cambio per Mihajlovic: dentro Svanberg per Medel
- di fabrizio.moretto.1992
88' - Sansone sciupa! L'esterno riceve una grande palla in profondità da Barrow, ma sbaglia il controllo e si allunga la sfera, sprecando un'ottima opportunità
- di fabrizio.moretto.1992
85' - Entriamo nelle battute finali del match: punteggio in parità, ma la stanchezza sembra prevalere sulla volontà di prendersi i tre punti
- di fabrizio.moretto.1992
81' - Ancora Barrow alla conclusione: sinistro forte che termina sull'esterno della rete
- di fabrizio.moretto.1992
79' - Sansone va alla conclusione dalla lunga distanza: tiro centrale, Cragno blocca
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
78' - Ultimo cambio per Zenga: esce Pellegrini, dentro Ionita
- di fabrizio.moretto.1992
75' - Riprende il gioco
- di fabrizio.moretto.1992
74' - Cooling break in corso
- di fabrizio.moretto.1992
73' - Tentativo per Barrow! Il Bologna torna a farsi vedere in avanti, con Soriano che si inserisce in area e passa in mezzo per Barrow che va con l'interno mancino e non inquadra lo specchio
- di fabrizio.moretto.1992
72' - È calato il ritmo in questa fase, entrambe le squadre cominciano ad accusare un po' di stanchezza
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
70' - Primi cambi anche per Mihajlovic: escono Schouten, Dijks e Palacio, entrano rispettivamente DominguezKrejci Sansone
- di fabrizio.moretto.1992

Da quando è ripreso il campionato di Serie A (20 giugno), Giovanni Simeone è il giocatore che ha segnato più gol in questo campionato (quattro)

- di fabrizio.moretto.1992
65' - Joao Pedro la gira di testa, Skorupski non si fa sorprendere e blocca
- di fabrizio.moretto.1992
Cambio!
65' - Ecco la seconda sostituzione forzata per Zenga: esce Walukiewicz, entra Pisacane
- di fabrizio.moretto.1992
Ammonito!
64' - Anche Dijks finisce sulla lista dei cattivi: giallo per lui
- di fabrizio.moretto.1992
63' - Problema muscolare anche per Walukiewicz che sarà costretto al cambio
- di fabrizio.moretto.1992
61' - Siamo all'ora di gioco. Parità al Dall'Ara, ma gara molto divertente, con occasioni da una parte e dall'altra
- di fabrizio.moretto.1992

SERIE A: SCELTI PER TE