Maldini: "Resto al Milan? Penso solo a finire la stagione e inseguire obiettivi sul campo"

milan
©LaPresse

Il direttore tecnico del Milan commenta il possibile arrivo di Rangnick in rossonero: "Se resto? Questo non lo so, voglio arrivare bene alla fine di questa stagione ad agosto concentrandomi sulle partite e sugli obiettivi che ci eravamo prefissati. Squadra, allenatore e dirigenti sono abituati ad affrontare cose nuove. Dialogo con Gazidis c'è, anche se a volte non si arriva a situazioni definitive"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Prepartita di Milan-Juve concentrato sul capitolo Ralf Rangnick in casa Milan. Ivan Gazidis ha infatti deciso che dal prossimo anno il 62enne tedesco sarà il nuovo allenatore e sarà anche direttore tecnico. Un ruolo, quest'ultimo, che oggi è affidato a Paolo Maldini. L'ex capitano rossonero ha commentato le voci di mercato: "Se resto al Milan? "Io questo non lo so, voglio arrivare bene alla fine di questa stagione,  al  2 agosto - le sue parole ai microfoni di Dazn - abbiamo ancora un sacco di partite, possiamo toglierci un sacco di soddisfazioni e possiamo raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati - le sue parole - se vorrei rimanere? Questa è una domanda difficile, perché la volontà di chi ha avuto il papà in campo e in panchina con il Milan tanti anni, lui stesso ha vinto quello che ha vinto con questa squadra e ha un figlio qua, insomma il mio legame con il Milan non credo sia in discussione".

"Squadra, staff e dirigenti hanno dimostrato serietà"

A Maldini nel Milan del futuro è stato offerto un nuovo incarico, quello di Ambasciatore del Club, che sicuramente rifiuterà. E’ infatti lo stesso che in passato ha sempre rifiutato, che la proposta arrivasse dal Milan oppure dalla Federcalcio. A precisa domanda sul dialogo con Gazidis, Maldini risponde che "parliamo spesso, poi molto spesso non ci sono delle situazioni definitive ma si tende ad aspettare il finale di stagione". Spazio anche per una battuta sull'ambiente: "Questa squadra ha già dimostrato, nel suo allenatore, nei suoi dirigenti e nei suoi calciatori che è sempre pronta a reagire a cose nuove. Si è fatta il callo e la dimostrazione di serietà di questo gruppo è di grande livello".

SERIE A: SCELTI PER TE