Atalanta, Gasperini: "Giocare per lo scudetto è fantasia. Miranchuk non è un vice Ilicic"

atalanta

L’allenatore dei bergamaschi ha presentato la nuova stagione in conferenza stampa: "Non possiamo lottare per obiettivi come scudetto e semifinale di Champions, vogliamo migliorarci". Sul nuovo acquisto Miranchuk: "È reduce da un infortunio, non avrà un impatto immediato"

NASCE LA NUOVA SERIE A: LIVE STREAMING

La stagione appena conclusa ha riscritto i record dell’Atalanta, tra punti e una semifinale di Champions League sfiorata, persa soltanto nel recupero. Nonostante i grandi risultati, Gian Piero Gasperini non vuole esagerare nel fissare gli obiettivi stagionali. "Non possiamo giocare per lo scudetto o la semifinale della Champions: fanno parte della fantasia giornalistica. Vogliamo migliorarci attraverso un rafforzamento dell'organico. Per come siamo usciti dalla Champions, con due gol presi in rimonta dopo il novantesimo e Gomez e Freuler che si sono fatti male, ci deve rodere ancora" ha spiegato l’allenatore nella conferenza stampa che introdotto la nuova annata.

Gasperini accoglie Miranchuk

vedi anche

Atalanta, Castagne a un passo dal Leicester

"Miranchuk è stato individuato come sostituto per la defezione di Ilicic – ha proseguito Gasperini – anche se non è il suo vice: una figura che chiedevo prima della scorsa stagione, la sua assenza l'abbiamo tamponata fino a un certo punto. Il russo è giovane, bravo, ha un infortunio da valutare che non dovrebbe portargli via più di qualche settimana: non bisogna aspettarsi che abbia un impatto immediato". 

Migliorare l’organico

vedi anche

Atalanta, ufficiale Miranchuk: "Realizzo un sogno"

Il miglioramento dell’organico potrebbe passare anche per l’acquisto di Cristian Romero. "Non è ancora nostro, dobbiamo migliorare in tutti i reparti, specie in attacco dove manca un'alternativa: la società sta facendo l'impossibile per migliorare la squadra. Il finale dello scorso campionato ci ha visti concludere un po' impiccati, 13 partite filate in 40 giorni. Due elementi in più servono: da ottobre in poi, con la coppa, si torna a giocare ogni tre giorni" ha concluso Gasperini

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche