Juventus-Sampdoria, tutto quello che c'è da sapere

Serie A

Juventus e Sampdoria si affrontano per la 125^ volta nella storia, bianconeri in vantaggio nei precedenti con 61 successi. Tutte le informazioni e le curiosità sulla sfida dell'Allianz Stadium

JUVE-SAMP LIVE

Quando e a che ora si gioca Juventus-Sampdoria?

La partita tra Juventus e Sampdoria si giocherà domenica 20 settembre alle ore 20:45 all'Allianz Stadium di Torino.

Dove è possibile guardare Juventus-Sampdoria?

Il match fra Juventus e Sampdoria sarà visibile sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport Serie A e Sky Sport 251. Disponibile su Sky Go, anche in HD.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

leggi anche

Milik dice sì alla Roma: via libera per Dzeko-Juve

Juventus e Sampdoria si sono affrontate 124 volte nella storia: bilancio favorevole ai bianconeri con 61 vittorie, contro 37 pareggi e 26 successi blucerchiati. Le due squadre non pareggiano in Serie A dal dicembre del 2014 (da allora 9 successi per la Juve e 2 per la Samp). I bianconeri hanno vinto tutte le ultime cinque gare interne giocate contro i blucerchiati, segnando sempre almeno due gol. Tra l'altro questa partita si è giocata già due volte alla prima giornata: 1-0 per la Samp nel 1982 e 1-0 per la Juve nel 2013.

Curiosità

La Juventus è la squadra che in percentuale ha ottenuto più successi all'esordio stagionale in Serie A: il 66%, con 57 vittorie su 87 partite. Tra l'altro i bianconeri sono anche la squadra ad aver la minor percentuale di sconfitte alla prima giornata: l'8%, con 7 ko su 87 (l'ultima nel 2015, 0-1 contro l'Udinese). La Juve ha vinto le ultime quattro gare d'esordio in Serie A, attualmente la serie aperta più lunga, e non arriva a cinque dagli anni che vanno dal 2000 al 2007 (sette successi di fila in quel caso). La Samp, invece, ha perso alla prima giornata nelle ultime due stagioni, nel 2018 contro l'Udinese e l'anno scorso contro la Lazio. I blucerchiati non arrivano a tre ko di fila all'esordio dal 2006/2007.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

leggi anche

Serie A, la presentazione della prima giornata

Peserà l'assenza di Paulo Dybala, che ha segnato sette gol contro la Samp, inclusa la sua prima in Serie A nel novembre del 2012 con la maglia del Palermo. I blucerchiati sono la vittima preferita dell'argentino in campionato. Senza di lui, vorrà ripetersi Cristiano Ronaldo (memorabile il suo gol di testa svettando in cielo), che non avendo segnato nei due esordi stagionali con la maglia bianconera vorrà rompere questo tabù. Il portoghese è il miglior marcatore della Serie A nell'anno solare 2020: 21 gol in 19 partite. CR7 ha segnato in tutte e tre le partite giocate contro la Samp: tra le squadre affrontate almeno quattro volte in carriera, contro nessuna ha sempre trovato il gol. Quagliarella, invece, ha segnato quattro reti contro la Juventus in Serie A con tutte maglie diverse. L'attuale attaccante blucerchiato è un ex, avendo vestito la maglia della Juve tra il 2010 e il 2014 con 84 presenze e 23 gol.


Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche