Pirlo dopo Juve-Samp: "Nessun copia e incolla, ci vorrà tempo ma sarà la mia squadra"

Serie A
©LaPresse

L'allenatore bianconero dopo il debutto vincente contro la Samp: "Ottimo primo tempo, bravi Frabotta e McKennie. Ho le mie idee, ma ci vorrà tempo". Poi sui rinforzi: "Dal rientro di Dybala al mercato, cercheremo gli equilibri giusti per far giocare insieme i nostri campioni"

PARATICI: "SUAREZ NON VERRA' ALLA JUVE"

Il nuovo che avanza, la vecchia guardia, la garanzia. Kulusevski-Bonucci-CR7, la prima Juve di Andrea Pirlo vince e convince all'esordio: "Ottimo primo tempo, peccato non aver chiuso prima la partita", si presenta a Sky Calcio Club l'allenatore bianconero al termine del 3-0 sulla Sampdoria. "Potevamo fare più gol e reggere meglio il campo nella ripresa, ma va bene così. Spero che continueremo questo rapporto di scambio reciproco tra me e la squadra: mi piaceva parlare con l'allenatore quando giocavo e credo che sia importante dialogare anche oggi". Buona la prima per tanti giovani: "Frabotta si allena bene, dopo l'infortunio di Alex Sandro ho scelto lui e può stare in questo contesto. McKennie può fare ancora di più in fase di impostazione, ma la sua gara è stata positiva".

"Guardiola, Ancelotti e Conte maestri. Ma ho le mie idee"

leggi anche

Pirlo, esordio con vittoria: Juve-Samp termina 3-0

Come sarà la Juve di Pirlo? "Ci vorrà tempo per mettere insieme i sistemi a cui mi ispiro", spiega l'allenatore bianconero. "Le squadre di Guardiola, Ancelotti e Conte mi hanno impressionato. Ma solo per prendere spunto: non voglio fare copia e incolla. Ho le mie idee e le porto avanti. Abbiamo quattro centrocampisti centrali che giocano meglio a due, stiamo provando a sfruttarne le caratteristiche difendendoci a quattro dietro. Non abbiamo tanto tempo, ma già oggi qualcosa si è visto e cercheremo di fare il massimo con i giocatori che abbiamo". Cristiano Ronaldo sempre superstar: "Ma cercheremo di dargli modo di recuperare, magari nelle gare meno importanti", sottolinea Pirlo. "Della sua gestione ne sto parlando con lui: conosce bene il suo fisico, sa quando fermarsi o continuare a lavorare". Presto rientrerà Dybala, poi arriverà anche un attaccante dal mercato. Dzeko? "I calciatori di qualità sono sempre ben accetti", glissa l'allenatore. "Cercheremo di trovare gli equilibri giusti per schierare quanto più talento possibile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche