Suarez alla Juve? Paratici: "Va scartato, tempi burocratici troppo lunghi". Le news

Calciomercato
©Getty

Il dirigente bianconero a pochi minuti dal debutto in campionato contro la Samp: "Nessuna situazione Dzeko, lavoriamo per acquistare un attaccante. Uno solo. Ma l'uruguaiano va tolto dalla lista a causa dei tempi burocratici per ottenere il passaporto"

CASO SUAREZ, GLI AGGIORNAMENTI DELL'INCHIESTA LIVE

Fine della telenovela. Luis Suarez non andrà alla Juventus. A comunicarlo è Fabio Paratici: "L'attaccante del Barcellona non è nella lista degli obiettivi a causa dei tempi burocratici necessari per ottenere il passaporto", le parole del Chief Football Officer bianconero ai microfoni di Sky Sport, a pochi minuti dal calcio d'inizio contro la Sampdoria. "Suarez non è stato vicino alla Juventus perché quando c'è stata l'opportunità di arrivare a lui abbiamo preso informazioni, appurando che quello della cittadinanza non era un ostacolo da poco. Non era possibile accorciare i tempi e quindi abbiamo dovuto rinunciare al giocatore".

"15 giorni per arrivare a un attaccante"

approfondimento

Dzeko-Milik e lo stallo che scontenta un po' tutti

E il caso Dzeko? "Non c'è una situazione Dzeko, ma una situazione attaccante della Juve", puntualizza Paratici. "Sappiamo dove vogliamo arrivare e stiamo lavorando per questo. Un attaccante soltanto, comunque. Ci sono ancora 15 giorni di tempo: abbiamo in testa i nostri obiettivi e cerchiamo di perseguirli con calma e serenità".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.