Roma, Smalling e i positivi al Covid ancora out

verso il parma

Con cinque potenziali titolari ancora positivi al Covid e con Smalling in dubbio per un problema alimentare, Fonseca è costretto a preparare con tanti dubbi la partita con il Parma. Emergenza difensiva, con appena due uomini a disposizione e il possibile arretramento di Cristante nei tre. A centrocampo ballottaggio Villar-Diawara, in avanti nuova chance per Borja Mayoral

CORONAVIRUS, NEWS E DATI IN TEMPO REALE

Dopo la sosta per le nazionali, la Roma prepara la sfida contro il Parma. Paulo Fonseca è costretto a fare i conti con una rosa abbastanza rimaneggiata e a valutare le varie indisponibilità prima di scegliere la formazione che scenderà in campo all'Olimpico. I problemi principali riguardano il Covid, visto che sono ancora positivi Kumbulla, Fazio, Santon, Pellegrini e Dzeko. In più è in dubbio anche Chris Smalling a causa di un problema alimentare: il difensore inglese non si è allenato né mercoledì né giovedì. In tal senso, la giornata di venerdì sarà quindi decisiva per capire se il centrale ex Manchester United potrà scendere in campo contro il Parma.  

Le probabili scelte di formazione

leggi anche

Amami e basta, la Roma contro la violenza sulle donne

Il reparto più in emergenza è quello difensivo. Gli unici sicuri di essere a disposizione sono Ibanez e Mancini. Qualora non dovesse recuperare Smalling, il terzo difensore sarà Byran Cristante. A centrocampo, considerata l'assenza di Lorenzo Pellegrini, ci sarà un ballottaggio tra Villar e Diawara per un posto al fianco di Veretout. Questione attacco. Edin Dzeko è risultato ancora positivo all'ultimo tampone, ne farà sicuramente un altro ma al massimo potrà strappare un posto in panchina. In avanti, dunque, dovrebbe esserci nuovamente Borja Mayoral, con Mkhitaryan e Pedro alle sue spalle.

I rinnovi aspettano Tiago Pinto

leggi anche

Tiago Pinto sul mercato: giovani e cessioni record

Intanto dopo la nomina del nuovo direttore generale calcistico Tiago Pinto sono state rinviate a dopo il 1° gennaio (data del suo arrivo) tutte le trattative legate ai rinnovi di contratto: di Antonio Mirante (che scade a giugno 2021), di Lorenzo Pellegrini (giugno 2022) e dello stesso Fonseca (che ha un accordo fino a giugno ma con rinnovo automatico in caso di qualificazione alla prossima Champions).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport