Napoli-Roma, Fonseca: "Recuperati Mancini e Ibanez, Smalling non convocato"

roma
©LaPresse

L'allenatore della Roma presenta la trasferta sul campo del Napoli di domani sera (fischio d’inizio alle 20.45, diretta su Sky Sport Serie A, Sky Sport Uno e Sky Sport 251): "Dzeko e Pellegrini giocheranno dal 1', Mancini e Ibanez si sono allenati e ci sono grandi possibilità di averli a disposizione". Smalling non convocato, ha ancora problemi al ginocchio

NAPOLI-ROMA LIVE

Facciamo il punto della situazione sull'infermeria. Come stanno Dzeko, Smalling, Mancini e Ibanez?

"Dzeko giocherà, è pronto. Mancini e Ibanez si sono allenati e oggi e ci sono grandi possibilità di averli a disposizione per la partita di domani".

Una riflessione sul campionato: dopo otto giornate la sensazione è che manchi un padrone. Chi vince tra Napoli e Roma avrà la reale possibilità di diventare una candidata a lottare con Inter e Juventus insieme a Milan, Lazio e Atalanta. Ci sono più chance per tutti?

"Siamo ancora all'inizio, per fare una valutazione completa credo sia ancora presto. Occorre far passare ancora qualche altra giornata. Io non ho dubbi sul fatto che saranno Inter e Juventus a lottare fino alla fine. Poi ci sono altre squadre forti, 6 o 7, che possono arrivargli vicino in classifica. Però serve ancora tempo".

L'importanza di Pedro e Mkhitaryan si vede più nel loro lavoro in campo o nella mentalità che hanno portato fuori?

"In entrambe. Mi sembrano due ragazzini che hanno iniziato a giocare ora a calcio, per atteggiamento e motivazione".

approfondimento

Napoli-Roma, tutto quello che c'è da sapere

Nelle ultime conferenze stampa l'abbiamo vista sorridere molto poco. Qualcosa la ha infastidita?

"No, sono semplicemente molto serio e concentrato sulla partita che segue".

Si parla tanto di insostituibili in rosa. Veretout fa parte di questo elenco?

"Per noi è un giocatore molto importante, ha caratteristiche uniche. Però qui non ci sono giocatori insostituibili ma una squadra con una precisa identità che sa anche reagire alle assenze".

La Roma si sta dimostrando in grado di vincere facilmente contro avversari sulla carta inferiori. La squadra secondo lei è pronta per vincere e dominare anche contro rivali di pari livello o superiori come il Napoli?

"Contro Juventus e Milan non abbiamo vinto ma abbiamo fatto vedere che possiamo fare risultato contro chiunque. Vogliamo dimostrare sempre di essere forti e anche domani cercheremo di giocare bene e con coraggio".

Pellegrini e Dzeko sono pronti per tornare dal 1'?

"Sì, sono pronti".

leggi anche

Bennacer resta a casa, pronto Tonali: le probabili

Sedici partite di A senza perdere sul campo. L'ultima sconfitta è arrivata proprio a Napoli. Da quella gara siete cambiati più tatticamente o psicologicamente?

"Siamo migliorati in tante cose. La squadra sta giocando con fiducia, con il giusto atteggiamento ma questo deriva anche dalle vittorie. Siamo di certo migliorati molto"

Contro il Parma abbiamo apprezzato Cristante e Villar dare solidità alla costruzione bassa e permettere a Veretout di attaccare la profondità. Il Napoli prova a recuperare il pallone alto. Potremo vedere una scelta simile?

"Fa parte del modo di giocare di questa squadra, le intenzioni sono le stesse".

Mister, come si prepara una sfida contro un Napoli che ha avuto alti e bassi ma ha una rosa di grande qualità?

"Per me il Napoli è una delle squadre più forti di questo campionato. Ho visto tutte le loro partite, quando hanno perso non lo meritavano. Sono bravi, coraggiosi e giocano un buon calcio. Mi aspetto una partita difficile".

La più difficile della stagione?

"Sono tutte difficili, anche quando giochiamo contro l'ultima in classifica".

Roma, Smalling non convocato

Fuori dai convocati Smalling per un problema al ginocchio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.