Probabili formazioni di Genoa-Juventus

Serie A

La Juventus vuole completare la settimana perfetta dopo le vittorie contro Torino e Barcellona: per farlo, Pirlo si affida a Paulo Dybala, che giocherà al fianco di CR7 nonostante il rientro dalla squalifica di Morata. Maran che invece recupera Perin e potrebbe lanciare dal primo minuto l'ex Pjaca. Fischio d'inizio domenica alle ore 18, gara che verrà trasmessa in diretta sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport 251

GENOA-JUVE LIVE

Non c'è due senza tre: la Juventus vuole completare una settimana perfetta, dopo la vittoria nel derby contro il Torino e il trionfo del Camp Nou, con il 3-0 sul campo del Barcellona e la conquista del primo posto nel girone di Champions League. Per farlo dovrà avere la meglio del Genoa, bisognoso di punti per allontanarsi il prima possibile dalla zona retrocessione e reduce dal rocambolesco pareggio maturato nei minuti finali sul campo della Fiorentina. Fischio d'inizio domenica alle ore 18, con la gara che verrà trasmessa sui canali Sky Sport Serie A e Sky Sport 251.

La probabile formazione del Genoa

leggi anche

Genoa-Juventus, tutto quello che c'è da sapere

Un punto nell'ultima gara contro la Fiorentina che può avere il significato della ripartenza. Maran va verso un 4-4-2 più compatto per affrontare i bianconeri, con il ritorno in porta di Mattia Perin, pienamente recuperato dopo il problema muscolare delle ultime settimane. Assenze pesanti invece in difesa perchè, oltre alle assenze dei lungodegenti Biraschi, Criscito e Zappacosta, l'allenatore rossoblù dovrà fare a meno anche di Cristian Zapata. Per sostituire il colombiano, Maran sembra intenzionato a indietreggiare Pellegrini sulla linea dei difensori, inserendo Rovella a centrocampo e spostando Sturaro sulla fascia sinistra. Problemi anche per Badelj, alle prese con un leggero affaticamento ai flessori, e possibile impiego dunque per Radovanovic. Davanti ballottaggio tra Pjaca e Shomurodov per affiancare Scamacca: al momento il croato è leggermente favorito.

 

GENOA (4-4-2) Probabile formazione: Perin; Masiello, Goldaniga, Bani, Pellegrini; Lerager, Radovanovic, Rovella, Sturaro; Scamacca, Pjaca. All.Maran

La probabile formazione della Juventus

leggi anche

Alex Sandro: "La svolta nell'intervallo del derby"

Pirlo pronto a cambiare qualcosa dopo la trasferta trionfale di Barcellona, con la riproposizione del 4-4-2. A partire dalla difesa, dove Danilo non è al meglio e quindi dovrebbe essere sostituito da Alex Sandro, con Cuadrado che verrebbe impiegato da terzino destro. Con l'inserimento di un uomo in più sulle fasce dovrebbe pagare Ramsey, che partirà con tutta probabilità dalla panchina per lasciare spazio a Kulusevski e Chiesa. Cambia qualcosa anche a centrocampo, con McKennie intoccabile dopo i gol nel derby e al Camp Nou e Rabiot che dovrebbe prendere il posto di Arthur. Davanti Pirlo recupera Morata, in seguito alla riduzione della squalifica, ma è intenzionato a dare comunque fiducia a Dybala: troppo importante recuperare il numero 10 argentino, che giocherà al fianco di Cristiano Ronaldo.

 

JUVENTUS (4-4-2) Probabile formazione: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Kulusevski, McKennie, Rabiot, Chiesa; Dybala, Cristiano Ronaldo. All.Pirlo